dcsimg

Taiga o Foresta di conifere

Nella fascia più vicina alle zone temperate, in Eurasia e nell’America del Nord, troviamo la taiga chiamata anche foresta di conifere, formata da abeti e larici. Questa area è caratterizzata da un clima piuttosto rigido di inverno dove la temperatura può scendere anche a -30°C e fresco in estate, quando si possono raggiungere al massimo i 20C°.

Le conifere sempreverdi prosperano nelle foreste delle regioni temperate fredde, gli alberi hanno forma di cono e le foglie, dalla forma ad ago, sono rivestite esternamente di cera. Le conifere sempreverdi non lasciano passare molta luce nel sottobosco, dove crescono solo arbusti nani sempreverdi, muschi e licheni. Molti animali hanno una folta pelliccia, mentre altri vanno in letargo per sfuggire al freddo intenso; per sopravvivere gli scoiattoli raccolgono abbondanti provviste di noci e bacche durante l’autunno.

gli argomenti trattati in Taiga o Foresta di conifere

Il bioma Taiga

Tra la foresta di latifoglie e la tundra si trova la taiga, o foresta di conifere, che si estende dall’Europa…

La Taiga e l’uomo

Dove il clima è meno rigido, l’uomo si è insediato operando grandi trasformazioni agrarie (specie in Europa Centro-settentrionale) con diminuzione…

Proteggere le foreste

L’intervento dell’uomo altera i cicli naturali di ricostituzione dell'ambiente forestale, ne modifica la struttura e la composizione in termini di…

Tu cosa puoi fare

Bisogna ricordare l'importanza del riciclo della carta, infatti, riciclare 1000 kg di giornali: salva 17 alberi elimina 3 metri cubi…

argomenti speciali

dalla Mediateca

curiosità

 
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006