Le felci

Sono piante con foglie grosse, chiamate fronde, non producono semi e hanno sempre bisogno dell’acqua per la fecondazione. Per questo motivo si trovano generalmente nelle foreste umide e ombreggiate e nelle zone paludose. Sulla pagina inferiore delle foglie dello sporofito si possono facilmente osservare organi sferoidali chiamati sori, al cui interno si trovano le spore. Queste possono essere tutte delle stesse dimensioni oppure differenti (microspore e macrospore) e, germinando, possono dare vita a gametofiti diversi (gametofito maschile e femminile). I gametofiti, spesso, generano un unico tipo di gametofito di pochi centimetri, che vive a contatto con l’acqua. I gametofiti hanno spesso la forma simile ad un cuore e un solo strato di cellule contenenti clorofilla. Gli archegoni e gli anteridi si trovano in zone separate e avvolgono i gameti. Negli anteridi si trovano tantissimi spermi pluriflagellati, che se vi è sufficiente umidità, escono e si dirigono per chemotropismo verso gli archegoni. All’inizio il giovane embrione si nutre a spese del gametofito che degenera. Alcune felci riescono a raggiungere anche i 20 metri di altezza e ad avere un portamento simile a quello degli alberi.

Argomenti speciali

  • 2 luglio 2014

    Bufala? No grazie, preferisco informarmi!

    Le bufale sono cresciute insieme a internet...

  • 19 settembre 2022

    Doppio colpo ai dinosauri

    Tra Marte e Giove c’è la Fascia Principale degli Asteroidi, un enorme anello costituito da milioni di rocce grandi e…

  • 24 maggio 2022

    Anfibi a rischio

    L'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN, International Union for Conservation of Nature), avverte: il tasso di estinzione degli…

Dalla Mediateca

  • la vita

    La fotosintesi in azione

    Guarda
  • la vita

    Intervista a Maurizio Casiraghi

    Guarda
  • la vita

    Intervista a Fred Pierce

    Guarda

Curiosità