Biodiversità mediterranea

Molto importante è la vegetazione mediterranea come habitat di una grande varietà di animali selvatici e di allevamento. In particolare nel Mediterraneo è importante l’elevato numero di specie vegetali endemiche, che rappresentano circa il 50% del numero totale di piante di questo ambiente. L’Italia meridionale rappresenta l’estremo limite meridionale di molte specie presenti in tutta Europa, come il faggio, la rovere e l’abete bianco. Si pensa che in epoca glaciale le regioni meridionali abbiano rappresentato le “aree rifugio” da cui queste specie si sono nuovamente diffuse nel resto d’Europa. Per questo motivo l’Italia meridionale è una grande riserva di biodiversità la cui importanza è oggi riconosciuta in tutto il mondo.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

  • ecosistemi

    Tasso di endemismo e taxa minacciati in alcune isole del Mediterraneo

    Guarda

    ecosistemi

    La gariga

    Guarda

    ecosistemi

    I daini

    Guarda
  • aria

    Impatti attesi dai cambiamenti climatici nell’area mediterranea

    Guarda

    ecosistemi

    Cinghiali nel Parco Naturale della Maremma

    Guarda

    ecosistemi

    Ginepro coccolone

    Guarda
  • ecosistemi

    La serpentaria

    Guarda

    ecosistemi

    Fiori della macchia mediterranea

    Guarda

    ecosistemi

    Piante della macchia mediterranea

    Guarda
  • ecosistemi

    Tasso di endemismo e taxa minacciati in alcune isole del Mediterraneo

    Guarda

    ecosistemi

    La gariga

    Guarda
  • ecosistemi

    I daini

    Guarda

    aria

    Impatti attesi dai cambiamenti climatici nell’area mediterranea

    Guarda
  • ecosistemi

    Cinghiali nel Parco Naturale della Maremma

    Guarda

    ecosistemi

    Ginepro coccolone

    Guarda
  • ecosistemi

    Tasso di endemismo e taxa minacciati in alcune isole del Mediterraneo

    Guarda
  • ecosistemi

    La gariga

    Guarda
  • ecosistemi

    I daini

    Guarda

Curiosità