Rocce metamorfiche

Le rocce sedimentarie e magmatiche, nel momento in cui si verificano movimenti tettonici, possono essere trascinate in profondità e trovarsi in condizioni di temperature e pressioni molto elevate che trasformano la loro struttura cristallina. Questo processo viene chiamato metamorfico e trasforma rocce sedimentarie e magmatiche in metamorfiche.
Ad esempio, le rocce carbonatiche che subiscono il processo metamorfico formano il marmo; le arenarie e le argilliti si trasformano in rocce chiamate gneiss.
Le rocce si possono trasformare?
La crosta terrestre è in continua evoluzione perché agiscono costantemente i processi di trasformazione delle rocce. Le rocce superficiali (sedimentarie e magmatiche) vengono portate in profondità e trasformate in rocce metamorfiche. Se si raggiungono temperature molto elevate, le rocce si fondono e si trasformano in magma. Quando il magma si raffredda e ritorna allo stato solido si formano le rocce magmatiche. Le rocce profonde possono poi essere riportate in superficie, essere erose e formare frammenti che costituiranno i depositi delle rocce sedimentarie.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

Curiosità