Contribuisci al risparmio idrico

Per risparmiare acqua, molte sono le cose che possiamo fare per contribuire al risparmio e alla salvaguardia delle riserve idriche. Ecco alcuni suggerimenti!
Io bevo acqua di rubinetto!
Preferisci l’acqua di rubinetto a quella in bottiglia. Infatti, l’acqua di rubinetto non ha bisogno di imballaggi. Berla vuol dire ridurre l’uso del petrolio per fabbricare le bottiglie di plastica. L’acqua poi arriva direttamente nelle nostre case senza percorrere nemmeno un metro su strada: è quindi a “chilometri zero”, risparmiando all’ambiente le emissioni di inquinanti prodotte dal trasporto dell’acqua in bottiglia per mezzo di camion.
Lavati con la testa! 
Se puoi, preferisci la doccia al bagno: ogni volta che si fa il bagno si consumano fino a 150 litri d’acqua; con la doccia se ne usano solo 50. Usa con parsimonia shampoo e saponi e, se puoi, scegli quelli meno inquinanti.
Siamo furbi: niente sprechi
Un solo rubinetto lasciato aperto, mentre ti lavi i denti, porta ad un consumo inutile di circa 2.500 litri/anno per persona. Meglio quindi chiudere il rubinetto quando ti spazzoli i denti.
Inoltre, applicando ai rubinetti i “frangigetto”, che miscelano aria e acqua, puoi risparmiare fino a 6.000 litri ogni anno. Controllando i rubinetti e i tubi, si possono evitare sgocciolamenti e perdite d’acqua. Il foro di un millimetro in una tubatura, in 24 ore può comportare la perdita di 2000 litri d’acqua!
Occhio allo scarico!
In ambito domestico circa un terzo dell’acqua potabile finisce, letteralmente, nello scarico del WC. Ogni volta che l’azioni vengono consumati circa 6 litri d’acqua, spesso solo per scaricare un pezzettino di carta. Usa, quindi, il getto ridotto ogni volta che è possibile oppure diminuisci la capacità del serbatoio. Infine, non utilizzare il WC come cestino della spazzatura ed evita di buttarvi all’interno cotton-fioc, fazzoletti di carta, cotone idrofilo, ecc.
Parola d’ordine: non inquinare
Ricordati che qualsiasi rifiuto gettato in mare, fiumi o laghi può inquinare. Non gettare nel WC sostanze inquinanti, come medicinali, vernici, solventi e qualsiasi altro rifiuto.
ECO: economia o ecologia?
In cucina si possono salvare da 40  a 80 litri al giorno utilizzando la lavastoviglie solo quando è piena. Lo stesso principio può essere applicato alle lavatrici, sempre che non abbiano  programmi di controllo variabile a seconda delle quantità.
Un pollice verde per un pianeta azzurro
Per innaffiare i fiori e le piante di casa si può riutilizzare l’acqua usata per lavare frutta e verdura risparmiando 6.000 litri di acqua all’anno. In estate è meglio bagnare le piante la sera poiché nelle ore più calde l’acqua evaporerebbe subito.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

  • acqua

    Disponibilità di risorse idriche a livello planetario

    Guarda
  • acqua

    Ciclo idrologico

    Guarda
  • acqua

    Mappa scarsità idrica

    Guarda

Curiosità

  • L’acqua nell’organismo

    In alcuni organismi l’acqua può arrivare a costituire il 90% del loro peso totale...

  • Niño e Niña

    La <strong>corrente oceanica di Humbolt</strong> risale in direzione nord seguendo le coste...

  • Acqua in percentuale

    Solo il 3% delle riserve complessive di acqua è costituito da acqua...