Batteri e digestione

L’apparato gastro-intestinale dell’essere umano è in grado di contenere, in media, 300-500 differenti specie di batteri che prendono complessivamente il nome di “flora batterica intestinale” . La maggior parte dei batteri è localizzata nel colon, mentre nello stomaco e nel primo tratto dell’intestino scarseggiano a causa della presenza di sostanze corrosive (acidi, bile e secrezioni pancreatiche), che rendono questi habitat inospitali per i microrganismi. La colonizzazione dell’intestino da parte dei batteri ha inizio fin dalla nascita e si completa nel giro di pochi giorni. La flora batterica è costituita da batteri anaerobi e aerobi. Tra i batteri del primo gruppo si ricordano i generi bifidobacterium, l’eubacterium, il clostridium e il peptococcus. Tra i batteri di tipo aerobico, invece, sono stati identificati, tra gli altri, l’escherichia, l’enterobacter, il lactobacillus e il proteus.  La flora batterica intestinale svolge diverse e importanti funzioni:

  • protegge l’organismo dall’attacco dei microrganismi nocivi,
  • sminuzza il cibo in particelle microscopiche così da rendere disponibili le vitamine, i sali minerali e tutti i micronutrienti necessari all’organismo,
  • produce la vitamina K importante per la corretta coagulazione del sangue, il buon funzionamento del fegato e la calcificazione delle ossa
  • produce la vitamina B12 importante per la riproduzione delle cellule e per la sintesi dell’emoglobina
  • rende assimilabili alcuni alimenti di difficile digestione, come i vegetali.

La flora batterica dell’intestino viene indebolita da alcuni farmaci, come gli antibiotici. Per questo motivo le cure antibiotiche vengono spesso accompagnate dall’assunzione di fermenti lattici (tra i principali costituenti della flora batterica) che ristabiliscono il corretto equilibrio di questi piccoli e preziosi alleati.

Argomenti speciali

  • 2 luglio 2014

    Bufala? No grazie, preferisco informarmi!

    Le bufale sono cresciute insieme a internet...

    17 novembre 2022

    Il lungo viaggio degli uccelli e il cambiamento climatico

    “Auspicare” significa augurare che succeda una cosa bella. Si auspica la buona riuscita di un progetto, di un’interrogazione a scuola,…

  • 26 ottobre 2022

    L’elogio della polpetta

    Impariamo a trasformare gli sprechi in risorse!

    10 ottobre 2022

    Ninna nanna ragno

    Ci sono ragni che tessono la classica ragnatela, quella che tutti conosciamo, per catturare le prede. Ce ne sono altri…

  • 19 settembre 2022

    Doppio colpo ai dinosauri

    Tra Marte e Giove c’è la Fascia Principale degli Asteroidi, un enorme anello costituito da milioni di rocce grandi e…

    24 maggio 2022

    Anfibi a rischio

    L'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN, International Union for Conservation of Nature), avverte: il tasso di estinzione degli…

Dalla Mediateca

  • la vita

    Composizione dei batteri intestinali

    Guarda
  • la vita

    Microflora intestinale del neonato

    Guarda
  • la vita

    Batteri intestinali

    Guarda

Curiosità