dcsimg

pubblicato il 14 maggio 2022 in la vita

Giornata Mondiale degli Uccelli Migratori 2022

La Giornata Mondiale degli Uccelli Migratori (World Migratory Bird Day) rappresenta un’occasione per sensibilizzare sul tema della conservazione degli uccelli migratori e dei loro habitat. La ricorrenza, voluta dalle Nazioni Unite, si festeggia due volte l’anno (il secondo sabato di maggio e di ottobre) a sottolineare la ciclicità delle lunghe traversate che compiono gli uccelli migratori lungo i corridoi aerei che collegano i continenti. Gli uccelli migratori sono quei volatili che periodicamente compiono migrazioni in cerca di cibo, clima migliore o delle condizioni ideali per riprodursi. La Giornata Mondiale degli Uccelli Migratori è stata istituita nel 2006 dall’Unep, il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente, ed ha lo scopo di sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica sull’importanza della salvaguardia degli uccelli migratori e dei loro habitat naturali.

L’inquinamento luminoso sarà al centro della campagna della Giornata mondiale degli uccelli migratori 2022. La luce artificiale sta aumentando a livello globale di almeno il 2% all’anno ed è noto che influisca negativamente su molte specie di uccelli. L’inquinamento luminoso è una minaccia significativa per gli uccelli migratori, causa disorientamento quando volano di notte, provoca collisioni con edifici, perturba i loro orologi interni o interferisce con la loro capacità di intraprendere migrazioni a lunga distanza. Vi sono diverse soluzioni per ridurre l’inquinamento luminoso: per esempio, sempre più città nel mondo stanno adottando misure per abbassare le luci degli edifici durante le fasi migratorie in primavera e in autunno. Nell’ambito della Convenzione sulle specie migratorie si sta affrontando questo problema crescente attraverso la stesura di linee guida che garantiscano azioni a livello globale per salvaguardare gli uccelli.

Per poter approfondire la conoscenza del popolo dei cieli, in occasione della giornata a loro dedicata, le oasi Wwf organizzano attività e visite guidate nelle proprie oasi, rifugio di migliaia di uccelli migratori.

Per approfondire: Accecati dalla luce!

 
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006