dcsimg

pubblicato il 19 luglio 2021 in energia

Sindaco pedala!, l’iniziativa che promuove la mobilità sostenibile

“Sindaci, salite in sella e mostrate cosa vuol dire pedalare nella vostra città”. Questo è l’appello alla “slow mobility” lanciato dalla campagna “Sindaco pedala!” per l’estate 2021. Come si intuisce dal titolo, lil progetto, promosso dall’associazione Comuni virtuosi, insieme all’agenzia Sottosopra, prevede che i sindaci si impegnino a utilizzare la bicicletta nell’arco di una settimana per raggiungere tre obiettivi a propria discrezione: la prova di una ciclabile, il “bike to work” – ovvero l’utilizzo della bici per andare a lavorare -, l’aggregazione a un gruppo BICIBUS sul percorso casa-scuola tanto per citare alcuni esempi.

L’idea è che l’amministratore coinvolto possa operare un’osservazione concreta e valutare l’efficacia del suo stesso piano urbano. Sfidato dai Comuni Virtuosi, il sindaco condivide la propria esperienza tramite social, ufficio stampa o sito del Comune, per poi lanciare la sfida a un altro Sindaco che, a sua volta, scende in pista. Tanti ad oggi, a due settimane dal lancio dell’iniziativa, i sindaci che si sono espressi con entusiasmo sui social.

Il progetto è sostenuto da diverse associazioni che promuovono la mobilità sostenibile, come Ciab, Club delle Imprese amiche della bicicletta; Fiab, Federazione italiana ambiente e bicicletta; Genitori antismog; e Legambici. I primi dieci comuni, distribuiti su tutto il territorio nazionale, che si sono impegnati a testare il progetto sono: Bergamo, Biccari (FG), Malegno (BS), Lecce, Parma, San Lazzaro di Savena (BO), San Bellino (RO), Sestri Levante (GE), Spilamberto (MO) e Trento.

Tutte le informazioni sul progetto sono disponibili sul sito ufficiale della campagna.

 
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006