dcsimg

pubblicato il 3 giugno 2020 in energia

Giornata mondiale della bicicletta

Oggi si festeggia la giornata mondiale della bicicletta. La giornata, ufficialmente istituita dalla Nazioni Unite il 12 aprile 2018, vuole essere un appuntamento per celebrare e promuovere i benefici sociali di questo mezzo di trasporto: la bici è semplice da mantenere, affidabile, sana, ecologica.  Nella risoluzione firmata da tutti i 193 Stati Membri si ricorda la longevità e la versatilità delle due ruote, che viene utilizzata come mezzo di trasporto da oltre 2 secoli.
E questa pandemia ce lo ha dimostrato bene: le nostre città si sono riempite di ciclisti. Tante le famiglie e i gli adolescenti che hanno adottato un nuovo modo di muoversi. Con la Giornata mondiale della bicicletta, le Nazioni Unite riconoscono il contributo del ciclismo allo sviluppo sostenibile della società. L’uso delle biciclette contribuisce a diffondere l’importanza dell’educazione fisica, soprattutto tra bambini e giovani. Un’attività regolare di moderata intensità, come può essere appunto il camminare o andare in bicicletta, ha infatti un impatto positivo sul fisico e la salute. L’andare in bici non solo è salutare, ma è anche equo, economico e sostenibile.

 
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006