Fasi del progetto

Il progetto si svilupperà nel corso dell’intero a.s. 2015-2016 e coinvolge alcune classi di quattro Istituti di secondo grado di Novara.

Il 7 ottobre, presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Industriale Fauser, gli studenti coinvolti nel progetto si incontreranno con un esperto di divulgazione scientifica per individuare, tra sei Briciole di Scienza, i 3 temi che gli studenti reputeranno più interessanti da tradurre in linguaggi artistici.

La prima fase terminerà il 29 ottobre quando, presso il Teatro Coccia di Novara, i ragazzi si riuniranno per decidere insieme l’argomento da sviluppare.

La seconda fase del progetto, che durerà da ottobre a dicembre, sarà dedicata alla fase di ricerca scientifica. Le ricerche verranno effettuate da una classe dell’ITIS Omar presso l’Istituto Donegani, dove, guidati dagli esperti del Centro, gli studenti potranno ricavare informazioni e approfondire la ‘briciola di scienza’ scelta. Al termine di questa fase, gli studenti, durante un incontro presso il Teatro Coccia con tutte le classi coinvolte, restituiranno il lavoro svolto ai compagni.

Il passaggio di testimone darà il via alla terza fase del progetto: dalla scienza al teatro.

Da gennaio a maggio gli studenti del liceo scientifico Antonelli e del liceo artistico Casorati, seguiti da un team di drammaturghi, registi e arrangiatori si occuperanno della scrittura di un testo teatrale, la sceneggiatura di un cortometraggio e un racconto musicale.

Nell’ultima fase, il Teatro Coccia si farà carico della messa in scena dei lavori che verranno poi presentati a tutti i ragazzi delle scuole di Novara e provincia alla fine di maggio.

Durante tutto il progetto, gli studenti dell’Itis Fauser si occuperanno del backstage, realizzando video ed interviste ai protagonisti.

contenuti correlati Fasi del progetto