dcsimg

pubblicato il 25 novembre 2020

La palestra delle idee

Prende il via il progetto “La palestra delle idee”, un confronto sui temi legati allo sport paralimpico, attraverso il coinvolgimento di personaggi del mondo dello spettacolo, dell’arte, della cultura, del giornalismo, etc. e di testimonial del mondo paralimpico. Gli ospiti racconteranno storie, aneddoti, risponderanno a domande e si apriranno a un dibattito costruttivo con i ragazzi delle scuole dislocate sull’intero territorio nazionale.

Tra gli obiettivi della manifestazione vi è quello di proseguire il percorso avviato con il Festival della Cultura Paralimpica, ossia rappresentare lo sport paralimpico come elemento di crescita culturale e sociale del Paese nonché come strumento di riscatto personale e di inclusione delle persone disabili. Si tratta di un’altra iniziativa pensata per provare a cambiare la percezione della disabilità nella nostra società. Nella ‘palestra delle idee’ non si allena solo il corpo ma anche il pensiero, si insegnano valori come la solidarietà e il rispetto degli altri, al di là delle abilità di ciascun individuo.

Le prossime date sono:

  • 27 novembre, ore 10:00: GIULIA LAMARCA & DANIELE CASSIOLI
  • 4 dicembre, ore 10:00: NAZIONALE ITALIANA SITTING VOLLEY
  • 11 dicembre, ore 10.00: Luca Parmitano & Luca Pancalli. Il celebre astronauta dell’ESA, primo comandante italiano della ISS e il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico intervistati dal giornalista RAI Sandro Fioravanti.

Segui l’incontro su uno dei principali canali social

FACEBOOK

TWITTER

INSTAGRAM

YOUTUBE

Il concept de “La palestra delle idee” dunque si basa principalmente sulla volontà di fondere la dimensione sportiva a quella culturale, sviluppando la rappresentazione di un coach (l’ospite) in grado di trasmettere i propri valori, le sue emozioni e le sue conoscenze agli atleti e agli spettatori collegati, con lo scopo di alimentare un costruttivo dibattito sulle tematiche affrontate.

Questo progetto fa parte del percorso di avvicinamento alle Paralimpiadi di Tokyo 2021, il più importante appuntamento del quadriennio per il movimento paralimpico nazionale e internazionale.  Si intende così offrire l’occasione per far conoscere, in modo più approfondito possibile, l’importanza di un movimento che oltre a promuovere lo sport per tutti si fa portatore del principio del pieno riconoscimento dei diritti civili per tutte le persone con disabilità.

 
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006