dcsimg

pubblicato in energia

Importazioni di petrolio, primi 10 Paesi (2016)

Il grafico mostra i primi 10 Paesi importatori di greggio e olio non convenzionale e l’ammontare delle importazioni nel resto del mondo nel 2016. Come si può osservare dal grafico, l’Italia è posizionata in ottava posizione. Infatti, l’Italia, non avendo riserve significative di idrocarburi, ha una produzione di petrolio (pari a 74 mila barili/giorno) che copre appena il 5,8% dei consumi interni, pari a 1.267 mila di barili al giorno. L’Italia, quindi, deve quindi importare il 94,2% del petrolio che consuma. L’ammontare delle importazioni di greggio e olio non convenzionale nel mondo è stata pari a circa 45 milioni di barili al giorno.
Fonte: eni, World Oil & Gas Review 2017

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006