Seguici su  
Terra
Curiosità

Che cosa sono le colline?


Una collina è un rilievo naturale della superficie terrestre. In genere è caratterizzata da un’altezza inferiore ai 600 metri: è meno elevata di una montagna e ha una forma meno spigolosa. Alcune colline (dette da costruzione) si sono formate a causa dell’accumulo di detriti (rocciosi o sabbiosi) depositati dai ghiacciai (colline moreniche) o dal vento (dune sabbiose). Di questo gruppo fanno parte anche le colline di origine vulcanica (ad esempio quelle che ci sono in Campania e nel Lazio) che si sono formate in seguito all’accumulo del materiale eruttato dai vulcani dell’Italia Centrale. Altre forme collinari (dette da distruzione) si sono formate a causa dell’erosione di aree della superficie terrestre in origine più elevate. Osservando un paesaggio collinare si nota la presenza di vigneti, uliveti o pioppi che dimostrano l’elevata fertilità di questi terreni. Spesso si nota, poi, che il paesaggio collinare è fortemente modificato dalla presenza dell'uomo: diverse cittadine e strade sono arroccate sulla vetta o lungo le dorsali di una collina (ad esempio Loreto e Urbino).

Curiosità
Depositi: laterite e bauxite
Questi depositi si possono osservare nelle zone tropicali caratterizzate da piovosità stagionale...

E nei cunicoli sotterranei?
Vi sono gruppi di animali terrestri sotterranei che si cibano di insetti, vermi ed altri invertebrati...

Che fine fa il permafrost
Nelle regioni subartiche svedesi, alcuni scienziati hanno studiato i cambiamenti...

Eruzioni vulcaniche
L’attività di alcuni vulcani è caratterizzata da violente esplosioni...

L'attività vulcanica del Vesuvio
Una delle più note catastrofi vulcaniche è l’eruzione del Vesuvio...