Seguici su  

Acqua

L'inquinamento del mare
20102181239521D_acqua6

Inquinamento in mare e oceani

L’utilizzo dell’acqua del mare e lo sfruttamento delle sue risorse possono comportare seri danni se non avvengono seguendo modalità che ne garantiscono un uso sostenibile. In molti casi, purtroppo fin dall’antichità, il mare è stato erroneamente considerato come un’enorme discarica in cui buttare senza alcuna esitazione rifiuti e sporcizia di vario genere. E ancora adesso è trattato come tale da turisti estivi poco educati, che a bordo di barche a vela o a motore buttano in mare tutti i residui di cucina o di altro tipo.
Oggi, le principali cause di inquinamento dei mari e degli oceani possono essere:

  • le sostanza inquinanti provenienti da attività umane, scaricate nei fiumi e da questi portati al mare (sostanze organiche, degradabili o meno, provenienti dagli scarichi urbani, prodotti organici di origine agricola come i fitofarmaci e i fertilizzanti, inquinanti degli scarichi industriali);
  • il petrolio rilasciato dalle petroliere o piattaforme petrolifere in seguito a incidenti, o a pratiche non corrette seguite nelle fasi di pulizia dei serbatoi o di scaricamento dell’acqua di zavorra;
  • i prodotti radioattivi: rilasciati durante i test nucleari, ormai sospesi a livello mondiale, e nel corso del ciclo di produzione del combustibile atomico;
  • il surriscaldamento delle acque costiere, dovuto alle acque calde provenienti dagli impianti di raffreddamento delle industrie;
  • lo sfruttamento eccessivo delle risorse ittiche (si pesca troppo) che comporta l’impoverimento della popolazione dei pesci e in alcuni casi il rischio di estinzione;
  • lo sviluppo urbano incontrollato sulle coste e il turismo di mare, nella sua forma di fenomeno di massa incontrollato;
  • la discarica di scorie nucleari e tossiche;
  • la discarica di contenitori di plastica e altri rifiuti solidi non biodegradabili.

Speciali

Spazzini Biotech
Nella società moderna, più dell’80% delle attività dell’uomo sono strettamente legate alla produzione di energia generata dalla combustione del petrolio.

Ambiente biotech
La biotecnologia può essere definita l’applicazione della microbiologia, dell'ingegneria genetica e della biochimica al trattamento di materiali con microrganismi, cellule vegetali...

Leggi tutti gli speciali

Curiosità

L’ambiente naturale può inquinare?
L’inquinamento delle acque non deriva solo dal comportamento dell’uomo...

Leggi tutte le curiosità

Argomenti correlati

Aria
L'inquinamento fotochimico
Lo "smog fotochimico" è una forma di inquinamento tipica di tutte le principali aree urbane...
Leggi tutto

Aria
L'ozono
L'ozono (O3) è un gas che allo stato libero si concentra tra i 15.000 e i 40.000 metri di altezza...
Leggi tutto