Il giardino di casa: la Via Lattea

Di notte, alzando gli occhi al cielo, è possibile vedere una striscia bianco latte che attraversa la volta celeste. Latte è proprio il materiale di cui sembra composta, tanto che gli antichi greci le diedero il nome di Galaxia, che in greco significa appunto “fatto di latte”.
La Galassia o Via Lattea è una grande galassia a spirale barrata con i bracci che si avvolgono attorno al bulge, un rigonfiamento centrale dello spessore di circa 16.000 anni luce.
Esso  si trova al centro di un disco che, a sua volta, contiene i bracci a spirale,  filamenti di gas e stelle che si snodano a partire dal centro del disco e vi si avvolgono intorno. Il disco è circondato da un alone quasi sferico che si estende fino ad un diametro di 150.000 anni luce e che ospita 200 ammassi globulari, raggruppamenti sferici  delle dimensioni di poche centinaia di anni luce, che possono contenere fino a un milione di stelle.
Nella nostra galassia sono stati individuati tre bracci: quello di Orione in cui si trova il nostro Sole (a una distanza di circa 28.000 anni luce dal centro), quello del Perseo e del Sagittario.
Al centro del bulge c’è il nucleo, composto da stelle ed ammassi stellari la cui nascita sembra risalire al periodo di formazione della stessa galassia.
Il disco è formato in larga parte da nubi di polvere, gas interstellari e stelle luminose di colore bluastro, di recente formazione che si distribuiscono, a partire dal nucleo, lungo una traiettoria a spirale.
La nostra galassia non è ferma nell’Universo: i suoi bracci di spirale, infatti, orbitano attorno al nucleo con velocità differenti l’uno dall’altro. Tutte le stelle vengono trascinate da questo movimento, così come il Sole con  il Sistema solare, lungo una traiettoria ellittica attorno al centro galattico con un periodo che viene stimato in 250 milioni di anni e con una velocità di circa 250 km/sec.

Argomenti speciali

  • 28 gennaio 2014

    Il satellite Gaia

    Il 19 dicembre 2013 Gaia è salito sulla rampa di lancio...

  • 29 novembre 2012

    Esobiologia

    La ricerca di pianeti extrasolari simili alla Terra...

  • 14 maggio 2014

    Un’altra Terra nell’Universo?

    Il Telescopio Kepler della NASA ha scoperto il primo pianeta extrasolare delle dimensioni della Terra...

Dalla Mediateca

Curiosità

  • I neutrini

    I neutrini sono particelle neutre ed estremamente leggere...

  • La coda delle comete

    Le comete sono “palle di neve sporca” che passano...

  • Pianeta nano

    L'astronomia, come tutte le discipline scientifiche...