La salinizzazione

La formazione di terreni salini è un processo che si sviluppa quando l’acqua si allontana dal terreno prevalentemente per evaporazione e traspirazione, anziché per percolazione. Ciò si verifica in modo particolare nelle zone aride, ove le precipitazioni non sono sufficienti ad eliminare i sali presenti nel terreno. La salinizzazione è però frequente anche nei terreni agricoli irrigati. L’irrigazione, indispensabile nelle regioni con clima arido, se è effettuata in modo non razionale o con acque non idonee, può causare un accumulo di sali (in particolare di cloruro e solfato sodico) tale da ridurre la capacità delle piante di assorbire attraverso le radici gli elementi nutritivi, rendendo pertanto sterile il suolo.
La bonifica dei suoli salini è apparentemente un processo molto semplice, in quanto i sali possono essere rimossi con l’acqua. Prima di irrigare è però necessario intervenire per aumentare la permeabilità del suolo, accrescendo cioè la sua porosità (numero e dimensione dei pori), per favorire il passaggio dell’acqua che allontana i sali in eccesso.
In natura esistono alcune specie vegetali che tollerano la salinità, cioè sono in grado di sopravvivere anche in presenza di un’elevata quantità di sali nel suolo.

Argomenti speciali

  • 13 maggio 2013

    Piccoli passi, grandi impronte

    Quanto suolo consumiamo con il nostro stile di vita?...

    3 dicembre 2006

    Agricoltura sostenibile

    L’agricoltura è l’attività principale dell’uomo...

    10 maggio 2008

    Bioindicatori ambientali

    La ricerca ecologica è sempre più orientata verso la valutazione della qualità dell’ambiente e delle sue risorse.

  • 10 marzo 2006

    Ambiente biotech

    La <strong>biotecnologia</strong> può essere definita l’applicazione della microbiologia, dell'ingegneria genetica e della biochimica al trattamento di materiali con microrganismi, cellule…

    10 gennaio 2007

    L’uomo e la montagna

    Le antiche popolazioni che vivevano ai piedi delle montagne...

    7 gennaio 2010

    Alpi e Appennini

    Dalle parole greche oros (montagna) e genesis...

  • 18 maggio 2009

    Sauropodi

    Lunghi 40 metri e alti 17, pacifici ma immensi...

    10 novembre 2011

    Frane

    Studiando i fenomeni franosi, è opportuno distinguere quello che è il rischio...

    2 ottobre 2011

    Il rischio idrogeologico

    Ai lati dei corsi d’acqua troviamo una zona pianeggiante chiamata piana d’inondazione...

  • 13 maggio 2013

    Piccoli passi, grandi impronte

    Quanto suolo consumiamo con il nostro stile di vita?...

    3 dicembre 2006

    Agricoltura sostenibile

    L’agricoltura è l’attività principale dell’uomo...

  • 10 maggio 2008

    Bioindicatori ambientali

    La ricerca ecologica è sempre più orientata verso la valutazione della qualità dell’ambiente e delle sue risorse.

    10 marzo 2006

    Ambiente biotech

    La <strong>biotecnologia</strong> può essere definita l’applicazione della microbiologia, dell'ingegneria genetica e della biochimica al trattamento di materiali con microrganismi, cellule…

  • 10 gennaio 2007

    L’uomo e la montagna

    Le antiche popolazioni che vivevano ai piedi delle montagne...

    7 gennaio 2010

    Alpi e Appennini

    Dalle parole greche oros (montagna) e genesis...

Dalla Mediateca

  • terra

    Tolleranza alla salinità

    Guarda
  • terra

    Sensibilità delle colture all’acidità

    Guarda
  • terra

    Coltivare in modo sostenibile

    Guarda

Curiosità