Un po’ di storia

Asfalti, bitumi e oli pesanti non sono una scoperta recente, anzi, si può dire che siano stati i primi idrocarburi ad essere utilizzati dall’uomo. Fin dai primordi della storia dell’uomo, sono stati infatti utilizzati per gli usi più svariati: come materiale sigillante e impermeabilizzante per imbarcazioni e tetti delle case, come colla, come combustibile per lucerne e lampade, come medicamento per ferite.
Fin dall’inizio dello sfruttamento industriale del petrolio, ci si è resi conto che soltanto una piccolissima parte degli idrocarburi presenti in un reservoir può fuoriuscire naturalmente, per effetto della pressione esistente nel giacimento: questa, però, diminuisce gradatamente mano a mano che il giacimento viene svuotato del suo contenuto, quindi fin da subito è stato necessario studiare tecniche per aumentare artificialmente le pressioni, in modo da poter facilitare la fuoriuscita del petrolio. La tecnica più comune consiste nell’iniettare nel reservoir gas e acqua, che aiutano a far spostare gli oli a più bassa viscosità verso i pozzi.
Nonostante questi accorgimenti, tuttavia, gli oli più pesanti e viscosi non possono essere spostati e almeno il 50% degli idrocarburi rimane nel reservoir. Sono stati così abbandonati, perchè considerati ormai improduttivi con le tecniche “normali”, moltissimi giacimenti, che però contengono ancora ingentissime quantità di idrocarburi viscosi. Ora che le riserve di olio convenzionale si stanno esaurendo, negli ultimi anni del XX secolo è iniziata la ricerca di tecniche che permettono l’estrazione e l’utilizzo anche di questi idrocarburi “difficili”.
Gli idrocarburi pesanti non sono economici, ma sono abbondanti e nel XXI secolo rappresenteranno un’importantissima fonte di combustibili fossili.
Processi sperimentali di distillazione di idrocarburi da rocce come gli scisti o le sabbie bituminose furono studiati già nel ‘700, per estrarre asfalti, bitumi e oli utilizzati per lampade. Non mancano le curiosità storiche: per esempio, da una formazione rocciosa nota come “scisti bituminosi di Besano”, in provincia di Varese, conosciuta per il ritrovamento di resti fossili perfettamente conservati di pesci e grandi rettili (Foto 3, 3b), si estraeva il cosiddetto “saurolo”, un olio pesante che, considerato una specie di “distillato di dinosauro”, veniva ritenuto un medicamento potentissimo e polivalente! Nella seconda metà dell’800, il saurolo, molto simile all’ittiolo (che veniva prodotto in Tirolo, ma che ora è creato artificialmente), fu prodotto industrialmente e commercializzato da ditte farmaceutiche per la cura di malattie della pelle: fu utilizzato, in particolare, per la cura delle dermatiti contratte dai soldati italiani nelle campagne d’Africa. Nel sito era già attiva dal ‘700 l’estrazione mineraria degli scisti bituminosi, che venivano bruciati per illuminazione, e a partire dal 1830 nacque un progetto di estrazione di gas per l’illuminazione pubblica della città di Milano.
Dopo questa fase pionieristica e sperimentale, le ricerche sugli idrocarburi non convenzionali sono ripartite, con crescenti stanziamenti di fondi, negli anni ’80: sono state messe a punto nuove tecnologie di estrazione, produzione e trattamento degli oli viscosi, con importanti innovazioni tecnologiche che hanno reso lo sfruttamento sempre più redditizio in termini di percentuale di recupero e di costi.

Contenuti speciali

  • 10 gennaio 2012

    Shale gas

    L’età dell’oro del gas L’International Energy Agency (IEA) è un’organizzazione internazionale che rappresenta uno dei punti di riferimento dell’industria energetica…

    7 settembre 2011

    Dieci anni di domanda di petrolio

    La domanda mondiale di petrolio L’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA – International Energy Agency) ha da poco pubblicato i dati…

    22 maggio 2012

    Verde: il colore della nuova chimica

    Un po' di storia La chimica accompagna l’uomo da quel giorno lontano nel tempo in cui mani rozze ma cariche…

  • 23 ottobre 2013

    Carbon Footprint

    Un'impronta speciale Se i tuoi genitori decidono di comprare una nuova automobile, ti potrà capitare di vederli orientarsi verso una…

    5 ottobre 2011

    Il bilancio energetico in Italia

    Il Bilancio Energetico Nazionale Il Ministero dello Sviluppo Economico pubblica annualmente il Bilancio Energetico Nazionale del nostro Paese. Questo ci…

    21 febbraio 2013

    L’Italia delle fonti alternative

    Le fonti rinnovabili in Italia Il GSE, Gestore dei Servizi Energetici, pubblica periodicamente dati e statistiche sulle fonti rinnovabili utilizzate…

  • 2 maggio 2006

    Enrico Mattei

    Mattei, l'uomo del futuro Enrico Mattei viene da sempre ricordato come uomo tenace e coraggioso che è stato capace di…

    15 settembre 2008

    Gas naturale

    Il gas naturale Il gas naturale è stata l'ultima fonte fossile di energia ad affermarsi a livello mondiale. Per più…

    6 settembre 2009

    Giacimenti sotto i ghiacci

    Nuove frontiere per l'Artide Con la graduale scomparsa del ghiaccio marino in seguito al riscaldamento globale, il fondo del Mar…

  • 10 gennaio 2012

    Shale gas

    L’età dell’oro del gas L’International Energy Agency (IEA) è un’organizzazione internazionale che rappresenta uno dei punti di riferimento dell’industria energetica…

    7 settembre 2011

    Dieci anni di domanda di petrolio

    La domanda mondiale di petrolio L’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA – International Energy Agency) ha da poco pubblicato i dati…

  • 22 maggio 2012

    Verde: il colore della nuova chimica

    Un po' di storia La chimica accompagna l’uomo da quel giorno lontano nel tempo in cui mani rozze ma cariche…

    23 ottobre 2013

    Carbon Footprint

    Un'impronta speciale Se i tuoi genitori decidono di comprare una nuova automobile, ti potrà capitare di vederli orientarsi verso una…

  • 5 ottobre 2011

    Il bilancio energetico in Italia

    Il Bilancio Energetico Nazionale Il Ministero dello Sviluppo Economico pubblica annualmente il Bilancio Energetico Nazionale del nostro Paese. Questo ci…

    21 febbraio 2013

    L’Italia delle fonti alternative

    Le fonti rinnovabili in Italia Il GSE, Gestore dei Servizi Energetici, pubblica periodicamente dati e statistiche sulle fonti rinnovabili utilizzate…

  • 10 gennaio 2012

    Shale gas

    L’età dell’oro del gas L’International Energy Agency (IEA) è un’organizzazione internazionale che rappresenta uno dei punti di riferimento dell’industria energetica…

  • 7 settembre 2011

    Dieci anni di domanda di petrolio

    La domanda mondiale di petrolio L’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA – International Energy Agency) ha da poco pubblicato i dati…

  • 22 maggio 2012

    Verde: il colore della nuova chimica

    Un po' di storia La chimica accompagna l’uomo da quel giorno lontano nel tempo in cui mani rozze ma cariche…

Dalla Mediateca

  • energia

    Classificazione dei giacimenti

    Guarda

    energia

    Domanda mondiale di petrolio

    Guarda

    energia

    Come si forma il petrolio

    Guarda il video
  • energia

    Riserve provate di petrolio al 2012 (%)

    Guarda

    energia

    Principali Paesi consumatori di petrolio nel 2012 (%)

    Guarda

    energia

    Principali Paesi produttori di petrolio nel 2012 (%)

    Guarda
  • energia

    Oleodotto

    Guarda

    energia

    Oleodotto in costruzione

    Guarda

    energia

    Operai al lavoro petrolio

    Guarda
  • energia

    Classificazione dei giacimenti

    Guarda

    energia

    Domanda mondiale di petrolio

    Guarda
  • energia

    Come si forma il petrolio

    Guarda il video

    energia

    Riserve provate di petrolio al 2012 (%)

    Guarda
  • energia

    Principali Paesi consumatori di petrolio nel 2012 (%)

    Guarda

    energia

    Principali Paesi produttori di petrolio nel 2012 (%)

    Guarda

Curiosità

  • L’Orimulsion

    Con lo scopo di migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento, e dunque la diversificazione delle fonti per produrre energia elettrica, in Italia…

    Le operazioni di cracking

    Al termine della distillazione frazionata, lunghe molecole di idrocarburi possono essere trasformate in molecole più leggere con tecniche di frazionamento…

    Da dove viene l’energia

    L’approvvigionamento interno italiano deriva unicamente dai limitati giacimenti locali di gas e petrolio e dallo sfruttamento delle risorse geotermiche e…

  • Elettricità ed elettroni

    In tutte le centrali elettriche, escluse le solari fotovoltaiche, l’energia meccanica viene trasformata in energia elettrica tramite lo stesso procedimento…

    Torba e torbiere

    La torbiera è un ecosistema costituito da paludi nelle quali la materia organica si riproduce più velocemente di quanto non…

    Paese che vai, energia che trovi

    Ogni giorno la Terra riceve una quantità di energia solare sufficiente a coprire il fabbisogno energetico globale. Purtroppo non possiamo…

  • Qualche curiosità sugli idrati di metano

    Non solo energia La fusione delle celle di ghiaccio, oltre a liberare metano gassoso, produce anche un'altra importante sostanza: acqua…

    Idrogeno dalla biomassa

    L’idrogeno è un vettore energetico che permette di generare energia in modo ambientalmente sostenibile. E’ noto, però, che l’idrogeno libero…

    Idrogeno dalla canna da zucchero

    Il Centro di Ricerca Interuniverstario per lo Sviluppo Sostenibile (CIRPS) ha condotto uno studio in Perù in collaborazione con l’università…

  • 2 marzo 2011

    L’Orimulsion

    Con lo scopo di migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento, e dunque la diversificazione delle fonti per produrre energia elettrica, in Italia…

    Le operazioni di cracking

    Al termine della distillazione frazionata, lunghe molecole di idrocarburi possono essere trasformate in molecole più leggere con tecniche di frazionamento…

  • Da dove viene l’energia

    L’approvvigionamento interno italiano deriva unicamente dai limitati giacimenti locali di gas e petrolio e dallo sfruttamento delle risorse geotermiche e…

    Elettricità ed elettroni

    In tutte le centrali elettriche, escluse le solari fotovoltaiche, l’energia meccanica viene trasformata in energia elettrica tramite lo stesso procedimento…

  • Torba e torbiere

    La torbiera è un ecosistema costituito da paludi nelle quali la materia organica si riproduce più velocemente di quanto non…

    Paese che vai, energia che trovi

    Ogni giorno la Terra riceve una quantità di energia solare sufficiente a coprire il fabbisogno energetico globale. Purtroppo non possiamo…

  • L’Orimulsion

    Con lo scopo di migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento, e dunque la diversificazione delle fonti per produrre energia elettrica, in Italia…

  • Le operazioni di cracking

    Al termine della distillazione frazionata, lunghe molecole di idrocarburi possono essere trasformate in molecole più leggere con tecniche di frazionamento…

  • Da dove viene l’energia

    L’approvvigionamento interno italiano deriva unicamente dai limitati giacimenti locali di gas e petrolio e dallo sfruttamento delle risorse geotermiche e…