Costruzioni di grandi opere

La costruzione di dighe, moli, strade, centrali per la produzione di energia, ecc. modificano il paesaggio e interferiscono con i processi naturali. Questi cambiamenti sono da tenere in considerazione nella prima fase di progettazione.
Immaginiamo di sbarrare il corso di un fiume con una diga e ci accorgiamo di dover considerare:

  • la stabilità della costruzione;
  • la quantità dei sedimenti fluviali che non raggiungerà il mare ma che si depositerà nel lago formato dalla diga;
  • il pericolo di erosione per le spiagge in prossimità della foce del fiume.

Lo studio accurato sulla compatibilità ambientale di una costruzione in fase di progettazione viene chiamata valutazione di impatto ambientale.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

Curiosità