La calotta groenlandese

La Groenlandia, la “terra verde”, fu così chiamata da Eric il Rosso nel X secolo, per invogliare i Vichinghi a colonizzarla. In quell’epoca, in effetti, la Groenlandia era in parte verde, ma la successiva avanzata dei ghiacci costrinse i coloni ad abbandonare l’isola: soltanto gli Inuit sopravvissero alla Piccola Età Glaciale.
La calotta glaciale groenlandese occupa i sette ottavi dell’isola, con una superficie di 1,73 milioni di km2 e un volume di 2,6 milioni di km3, e lascia libera solo una ristretta fascia costiera montuosa che delimita e “contiene” la calotta. Lo spessore del ghiaccio è in media 1.790 m, ma supera in alcuni punti i 3.000 m, culminando in due domi a 3.300 m di altitudine. Molte lingue defluiscono dalla calotta, ma, a causa dei rilievi costieri, soltanto poche possono raggiungere il mare, per cui la Groenlandia è praticamente priva di piattaforme.
Uno dei ghiacciai di sbocco più importanti è il Ghiacciaio di Jakobshavn, una vera e propria fabbrica di enormi quantità di iceberg. Si tratta del ghiacciaio più rapido al mondo, che, in prossimità della fronte, si sposta con l’impressionante velocità di 1 m all’ora, producendo continui crolli ed enormi quantità di iceberg, più di 20 milioni di tonnellate all’anno. La caduta di iceberg in mare dalle fronti può provocare onde di tsunami alte fino a 10 m. L’iceberg che affondò il Titanic proveniva proprio dalla Groenlandia.
Lo spessore della calotta groenlandese è tenuto sotto controllo dal dicembre 2002 dal satellite Nasa ICEsat, insieme ai ghiacci antartici, con apparecchi laser in grado di misurare variazioni di altezza fino a 1 cm.

Argomenti speciali

  • 6 novembre 2010

    L’Antartide e la ricerca

    L’Antartide è un continente che emana un fascino...

  • 5 febbraio 2005

    Iceberg

    Nel gennaio del 2005, i mezzi di comunicazione hanno dato ampio risalto alla notizia di una possibile collisione...

  • 6 dicembre 2010

    L’Antartide e l’uomo

    L’Antartide è un continente tanto isolato e con...

Dalla Mediateca

Curiosità