I cambiamenti dei ghiacciai

Le osservazioni sulle variazioni frontali consistono nel rilevare i cambiamenti di forma e di posizione della fronte di un ghiacciaio. Un tempo questa operazione veniva effettuata “a mano”, disegnando pazientemente i profili della fronte, più recentemente fotografandoli da posizioni fisse, e misurando gli arretramenti con strumenti meccanici. Ora queste operazioni si svolgono generalmente con l’uso di GPS e di foto aeree o da satellite, che permettono di confrontare di anno in anno le variazioni. Il Comitato Glaciologico Italiano promuove ogni anno campagne di misure di variazioni frontali su tutti i ghiacciai dell’arco alpino e organizza interessanti corsi per chi volesse diventare operatore glaciologico.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

Curiosità

  • I surge glaciali

    Alcuni ghiacciai vanno soggetti ad improvvise <strong>“espansioni”</strong>, dette...

  • Le rotte glaciali

    Le rotte glaciali, note anche con il termine islandese di jökulhlaup...

  • Laghi effimeri

    Laghi anche di grandi dimensioni si possono formare sulla superficie...