Che cos’è

Il gas naturale è un combustibile fossile, come il petrolio e il carbone. E’ costituito da una miscela di idrocarburi, in massima parte metano, e da altre sostanze gassose come anidride carbonica, azoto, idrogeno solforato e, in qualche caso, elio, radon e cripton. Le miscele che contengono soprattutto metano si dicono secche, mentre quando sono presenti anche idrocarburi come il propano e il butano sono umide. Il gas naturale si trova solitamente associato al petrolio.
Prima di essere avviato all’utilizzo il gas naturale viene trattato in modo da eliminare l’anidride carbonica e l’azoto, che lo rendono poco infiammabile, e l’idrogeno solforato che è un gas tossico e corrosivo. Ciò che resta è prevalentemente metano. Il metano è l’idrocarburo gassoso più semplice e quello con la molecola più piccola, formata da un atomo di carbonio e quattro di idrogeno (CH4). E’ più leggero dell’aria (alla temperatura di 15 gradi centigradi e alla pressione di 1013,25 millibar, ha un peso specifico di 0,678 chilogrammi al metro cubo), non ha colore né odore e non è tossico.
Diffusissimo nell’atmosfera primordiale della Terra, il metano ha probabilmente contribuito alla sintesi dei primi amminoacidi e alla nascita della vita sul nostro pianeta.
Miscelato con l’aria, il metano è infiammabile solo se la sua concentrazione è compresa tra il 5% e il 15%. Sotto al 5%, la quantità di gas naturale non è sufficiente ad alimentare la combustione, mentre, sopra al 15% non c’è abbastanza ossigeno. Alla temperatura di 15 gradi centigradi e alla pressione atmosferica, 1 metro cubo di metano sviluppa oltre 8.000 chilocalorie. A queste condizioni, 1 metro cubo di metano ha perciò un contenuto energetico pari a quello di 1,2 chilogrammi di carbone e di 0,83 chilogrammi di petrolio.
Il metano diventa liquido a una temperatura critica di -83 gradi centigradi quando è sottoposto a una pressione di 45 atmosfere. Il passaggio allo stato liquido può avvenire diminuendo la temperatura o aumentando la pressione. Ad esempio, a -161 gradi centigradi il metano diventa liquido anche a pressione ambiente.
I gas naturali umidi, come il propano e il butano, invece, rispettivamente con 3 e 4 atomi di carbonio, hanno una temperatura critica superiore alla temperatura ambiente e, quindi, diventano liquidi per effetto di un semplice aumento di pressione.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

  • energia

    Riserve di gas naturale al 2016

    Guarda

    energia

    Principali Paesi produttori di gas naturale nel 2016

    Guarda

    energia

    Mappa delle risorse di gas naturale nel mondo

    Guarda
  • energia

    La ricerca dei giacimenti

    Guarda il video

    energia

    Gasdotto in costruzione

    Guarda

    energia

    Pipeline sotterranea

    Guarda
  • energia

    Importazioni di GNL in Italia nel 2016

    Guarda

    energia

    Consumi di gas naturale in Italia

    Guarda

    energia

    Estrazione del gas

    Guarda
  • energia

    Riserve di gas naturale al 2016

    Guarda

    energia

    Principali Paesi produttori di gas naturale nel 2016

    Guarda
  • energia

    Mappa delle risorse di gas naturale nel mondo

    Guarda

    energia

    La ricerca dei giacimenti

    Guarda il video
  • energia

    Gasdotto in costruzione

    Guarda

    energia

    Pipeline sotterranea

    Guarda
  • energia

    Riserve di gas naturale al 2016

    Guarda
  • energia

    Principali Paesi produttori di gas naturale nel 2016

    Guarda
  • energia

    Mappa delle risorse di gas naturale nel mondo

    Guarda

Curiosità

  • 14 giugno 2011

    Qualche curiosità sugli idrati di metano

    Non solo energia La fusione delle celle di ghiaccio, oltre a liberare metano gassoso, produce anche un'altra importante sostanza: acqua…

  • 2 marzo 2011

    L’Orimulsion

    Con lo scopo di migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento...

  • Le operazioni di cracking

    Al termine della distillazione frazionata, lunghe molecole di idrocarburi possono...