Caratteristiche della foresta

La mancanza di ritmi stagionali, dovuta alla posizione geografica delle foreste, e l’elevata umidità favoriscono una vegetazione molto rigogliosa. Le caratteristiche ricorrenti delle foreste pluviali sono essenzialmente:

  • alta biodiversità animale e vegetale
  • alberi sempreverdi
  • sottobosco buio e spoglio, intervallato da radure
  • scarsità di lettiera (materiale organico che si deposita sul suolo)
  • abbondanza di liane ed epifite (cioè piante che vivono su altre piante senza esserne parassita) legnose ed erbacee
  • presenza di rampicanti “strangolatori” (es. Ficus spp.)
  • presenza di “buttresses” (cioè larghe costole alate che si trovano alla base dei tronchi) e radici a “trampoli” negli alberi che vivono in zone spesso allagate

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

Curiosità