Il commercio di animali tropicali

Il rischio estinzione per molte specie animali e da ricondurre all’attività dell’uomo. Molto spesso l’estinzione di questi animali è legata al commercio del corpo o di parti di esso. Giovani scimmie, ad esempio, soprattutto quelle sudamericane di piccola taglia, vengono vendute come animaletti domestici in occidente, e spesso la loro cattura prevede l’uccisione della madre o di entrambi i genitori. Mode stravaganti alimentano il commercio di grandi rettili come pitoni e boa, coccodrilli e felini. Meno appariscente, ma altrettanto disastroso, è il commercio di uccelli tropicali; in particolare pappagalli, importati a decine di migliaia ogni anno, che a volte muoiono già durante il trasporto, in modo furtivo ed illegale.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

Curiosità

  • 16 maggio 2011

    Tartaruga, addio

    In via di estinzione è sicuramente la tartaruga embricata...

    30 gennaio 2012

    Lo squalo balena

    <p>Lo squalo balena (<i>Rhincodon typus</i>) è il pesce più grande al mondo...</p>

  • 23 marzo 2011

    Pungere o scappare?

    Le meduse fluttuanti nel mare sono animali senza scheletro che si nutrono di...

    30 gennaio 2012

    I record degli animali

    Il salto più lungo, il più alto...

  • L’albero più grande

    Si chiama Hypeiron l’albero più alto del mondo. Si tratta di una Sequoia sempervirens alta 115,55 metri...

    L’animale più grande

    <p>Il più grande animale vivente è la balenottera azzurra (<i>Balaenoptera musculus</i>)...</p>

  • 16 maggio 2011

    Tartaruga, addio

    In via di estinzione è sicuramente la tartaruga embricata...

  • 30 gennaio 2012

    Lo squalo balena

    <p>Lo squalo balena (<i>Rhincodon typus</i>) è il pesce più grande al mondo...</p>

  • 23 marzo 2011

    Pungere o scappare?

    Le meduse fluttuanti nel mare sono animali senza scheletro che si nutrono di...