Le oasi

Un’oasi si forma generalmente dove una falda freatica è più vicina alla superficie terrestre, così da consentire l’affioramento dell’acqua necessaria alla vita. In casi isolati le oasi vengono create artificialmente scavando dei pozzi a volte profondi anche chilometri, fino ad arrivare alla falda freatica; di qui l’acqua potrà poi essere estratta tramite una pompa o con un secchio. La vegetazione presente in questi ambienti è solitamente composta da palme da dattero e da ridotte piantagioni di ortaggi, frutta, cereali. Queste necessitano di acqua, che viene canalizzata e distribuita ai vari orti. L’oasi necessita della presenza e delle cure dell’uomo, altrimenti rischia di scomparire sommersa sotto la sabbia che gradualmente si deposita durante le tempeste. Solo nei luoghi più ricchi si sono adottate delle cinture protettive, mentre altrove le oasi sono protette da barriere costruite con i rami delle palme.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

  • ecosistemi

    Oasi nel Sahara

    Guarda

    ecosistemi

    Adattamenti fisiologici al deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Come si formano i deserti

    Ascolta
  • ecosistemi

    Cammello del deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Animali del deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Beduina del deserto egiziano

    Guarda
  • spazio

    Freddo e caldo sulla Terra

    Guarda

    ecosistemi

    Deserto sabbioso

    Guarda

    ecosistemi

    I deserti nel mondo

    Guarda
  • ecosistemi

    Oasi nel Sahara

    Guarda

    ecosistemi

    Adattamenti fisiologici al deserto

    Guarda
  • ecosistemi

    Come si formano i deserti

    Ascolta

    ecosistemi

    Cammello del deserto

    Guarda
  • ecosistemi

    Animali del deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Beduina del deserto egiziano

    Guarda
  • ecosistemi

    Oasi nel Sahara

    Guarda
  • ecosistemi

    Adattamenti fisiologici al deserto

    Guarda
  • ecosistemi

    Come si formano i deserti

    Ascolta

Curiosità