La lunga storia del Sahara

Le origini del deserto del Sahara, il più vasto deserto caldo e il più esteso in assoluto, risalgono a circa 600 milioni di anni fa. Il mare sommerse ripetutamente questa regione, depositando i suoi sedimenti; ad ogni riemersione si alternarono foreste, savane e addirittura paludi. Durante questa fase, nella zona crescevano alberi come la quercia, il cipresso, l’ulivo e il pino d’Aleppo. Circa 50-55 milioni di anni fa, le terre emersero definitivamente e incominciò la fase di inaridimento del territorio; a testimonianza di ciò rimangono ancora oggi molte tracce: conchiglie, tronchi ora trasformati in pietra dopo un lento processo di silicizzazione, pitture rupestri e graffiti raffiguranti la tipica fauna della savana.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

  • spazio

    Freddo e caldo sulla Terra

    Guarda

    ecosistemi

    Animali del deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Cammello del deserto

    Guarda
  • ecosistemi

    Come si formano i deserti

    Ascolta

    ecosistemi

    Adattamenti fisiologici al deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Beduina del deserto egiziano

    Guarda
  • ecosistemi

    Deserti costieri e freddi nel mondo

    Guarda

    ecosistemi

    Desertificazione

    Guarda

    ecosistemi

    Deserti caldi nel mondo

    Guarda
  • spazio

    Freddo e caldo sulla Terra

    Guarda

    ecosistemi

    Animali del deserto

    Guarda
  • ecosistemi

    Cammello del deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Come si formano i deserti

    Ascolta
  • ecosistemi

    Adattamenti fisiologici al deserto

    Guarda

    ecosistemi

    Beduina del deserto egiziano

    Guarda

Curiosità