Gli strati dell’atmosfera

L’atmosfera (dal greco atmòs = vapore e sfaira = sfera) avvolge interamente la Terra costituendo un vero e proprio involucro che, sotto l’azione della gravità e della forza centrifuga dovuta alla rotazione terrestre, assume una forma sferoidale (pensate alla sagoma di un uovo), schiacciata ai poli e rigonfia all’Equatore.
In essa è possibile distinguere 5 strati (o sfere), concentrici con la Terra, caratterizzati da temperatura, proprietà chimiche  e spessori diversi, e separati fra loro da fasce di passaggio chiamate pause. Partendo dalla superficie terrestre e andando verso l’alto si distinguono: la troposfera, la stratosfera, la mesosfera, la termosfera e l’esosfera.
La troposfera
E’ il primo strato dell’atmosfera, quello in cui siamo immersi. La troposfera viene riscaldata dal  calore proveniente dalla superficie della Terra e la sua temperatura diminuisce procedendo verso l’alto. Nella troposfera, l’aria è in continuo movimento ed è qui che avvengono i fenomeni atmosferici come il vento, la formazione delle nuvole, le precipitazioni, ecc. Subito sopra, ad un’altezza che varia tra gli 8 Km sopra i poli e i 18 Km sopra l’equatore, si trova la tropopausa, che segna il passaggio alla stratosfera.
La stratosfera
In questo strato il vapore acqueo è praticamente assente e i gas sono molto più rarefatti rispetto a quelli della troposfera. Qui la temperatura aumenta con il crescere dell’altezza, per la presenza intorno ai 20-25 km dello strato di ozono. Qui l’ozono assorbe la radiazione ultravioletta, producendo calore, e svolge la funzione di filtro trattenendo le radiazioni nocive per la vita sulla Terra. La stratopausa rappresenta il confine con la mesosfera e si trova intorno ai 50 Km di altezza.
La mesosfera
In questo strato, che arriva fino agli 80 Km di quota, la temperatura ritorna a diminuire con l’aumentare dell’altezza. Il calore, infatti, arriva dalla superficie della Terra, che è piuttosto distante. A circa 100 Km di altezza, si ha il minimo termico (-80°C), dove si trova la mesopausa, che rappresenta il passaggio con la termosfera.
La termosfera
La temperatura in questo strato, che si stende fino a 690 Km, cresce con l’aumentare dell’altezza. La densità dei gas presenti diminuisce andando verso l’alto.
L’esosfera
Rappresenta lo strato più esterno dell’atmosfera e anche quello meno conosciuto. I ricercatori hanno calcolato che la temperatura superi addirittura i 2000 °C.

Contenuti speciali

  • 10 maggio 2008

    Bioindicatori ambientali

    Monitorare l’ambiente La ricerca ecologica è sempre più orientata verso la valutazione della qualità dell’ambiente e delle sue risorse. Le…

    7 novembre 2008

    I fulmini

    Aiuto: il temporale! L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei, ma…

    7 luglio 2010

    Che tempo che fa

    In un giorno d’estate In una bella giornata estiva di sole è possibile organizzare una gita fuori porta, magari lungo…

  • 15 aprile 2007

    Clima e dinastie

    La ricerca scientifica Altro che Attila. Il vero flagello che ha causato la caduta di fiorenti civiltà è il cambiamento…

    11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Il tifone nelle Filippine e l'alluvione in Sardegna Il giorno 8 novembre 2013, il tifone Haiyan (nell'immagine) ha colpito le…

    7 gennaio 2006

    Nell’occhio del ciclone

    Lo studio degli uragani Numerosi studi confermano che il riscaldamento atmosferico conduce ad un aumento delle temperature delle acque di…

  • 23 ottobre 2013

    Carbon Footprint

    Un'impronta speciale Se i tuoi genitori decidono di comprare una nuova automobile, ti potrà capitare di vederli orientarsi verso una…

    29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Finzione vs realtà In una celebre scena di The day after tomorrow1, il paleoclimatologo Jack Hall espone i risultati dei…

    30 maggio 2014

    Ultime dal clima

    Un breve riassunto Freddo polare negli USA, giornate quasi estive a marzo, tifoni violentissimi… Il clima globale sembra impazzito! Cosa…

  • 10 maggio 2008

    Bioindicatori ambientali

    Monitorare l’ambiente La ricerca ecologica è sempre più orientata verso la valutazione della qualità dell’ambiente e delle sue risorse. Le…

    7 novembre 2008

    I fulmini

    Aiuto: il temporale! L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei, ma…

  • 7 luglio 2010

    Che tempo che fa

    In un giorno d’estate In una bella giornata estiva di sole è possibile organizzare una gita fuori porta, magari lungo…

    15 aprile 2007

    Clima e dinastie

    La ricerca scientifica Altro che Attila. Il vero flagello che ha causato la caduta di fiorenti civiltà è il cambiamento…

  • 11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Il tifone nelle Filippine e l'alluvione in Sardegna Il giorno 8 novembre 2013, il tifone Haiyan (nell'immagine) ha colpito le…

    7 gennaio 2006

    Nell’occhio del ciclone

    Lo studio degli uragani Numerosi studi confermano che il riscaldamento atmosferico conduce ad un aumento delle temperature delle acque di…

  • 10 maggio 2008

    Bioindicatori ambientali

    Monitorare l’ambiente La ricerca ecologica è sempre più orientata verso la valutazione della qualità dell’ambiente e delle sue risorse. Le…

  • 7 novembre 2008

    I fulmini

    Aiuto: il temporale! L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei, ma…

  • 7 luglio 2010

    Che tempo che fa

    In un giorno d’estate In una bella giornata estiva di sole è possibile organizzare una gita fuori porta, magari lungo…

Dalla Mediateca

Curiosità

  • Esplorazioni dell’aria

    Per acquisire una visione tridimensionale dell'atmosfera, occorre fare osservazioni anche in quota e non solo sulla superficie terrestre. Per questo…

    Astronauti in costume da bagno

    Abbiamo già visto che nella termosfera la temperatura aumenta allontanandosi dal Sole. A circa 120 Km di altezza la temperatura…

    Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere il primo pensiero corre alla colonnina di mercurio del termometro: alla…

  • Cielo azzurro

    In assenza di nubi, il colore del cielo di giorno ci appare azzurro: più intenso allo Zenit, più chiaro all'orizzonte.…

    Il tempo sul Mediterraneo

    Il tempo sulle regioni del Mediterraneo è in genere associato a tempo bello nella stagione estiva (salvo locali formazioni di…

    I satelliti meteorologici GOES

    I satelliti GOES (Geostationary Operational Environment Satellite) appartengono al programma statunitense di osservazione meteorologica satellitare, iniziato a cavallo tra gli…

  • I satelliti europei METEOSAT

    Il primo satellite meteorologico europeo fu lanciato nel novembre 1977, il primo della serie METEOSAT. Attualmente i satelliti europei in…

    Il radar in meteorologia

    Le tecniche di rilevamento radar (acronimo di radio detection and ranging, rilevamento mediante onde radio) sono utilizzate per rilevare la…

    Cacciatori di tornado

    I tornado sono una delle più violente e spettacolari manifestazioni meteorologiche. Appaiono all'improvviso, senza preavviso, si spostano rapidamente lasciando una…

  • 13 maggio 2011

    Esplorazioni dell’aria

    Per acquisire una visione tridimensionale dell'atmosfera, occorre fare osservazioni anche in quota e non solo sulla superficie terrestre. Per questo…

    3 marzo 2011

    Astronauti in costume da bagno

    Abbiamo già visto che nella termosfera la temperatura aumenta allontanandosi dal Sole. A circa 120 Km di altezza la temperatura…

  • Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere il primo pensiero corre alla colonnina di mercurio del termometro: alla…

    Cielo azzurro

    In assenza di nubi, il colore del cielo di giorno ci appare azzurro: più intenso allo Zenit, più chiaro all'orizzonte.…

  • 7 aprile 2011

    Il tempo sul Mediterraneo

    Il tempo sulle regioni del Mediterraneo è in genere associato a tempo bello nella stagione estiva (salvo locali formazioni di…

    I satelliti meteorologici GOES

    I satelliti GOES (Geostationary Operational Environment Satellite) appartengono al programma statunitense di osservazione meteorologica satellitare, iniziato a cavallo tra gli…

  • 13 maggio 2011

    Esplorazioni dell’aria

    Per acquisire una visione tridimensionale dell'atmosfera, occorre fare osservazioni anche in quota e non solo sulla superficie terrestre. Per questo…

  • 3 marzo 2011

    Astronauti in costume da bagno

    Abbiamo già visto che nella termosfera la temperatura aumenta allontanandosi dal Sole. A circa 120 Km di altezza la temperatura…

  • Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere il primo pensiero corre alla colonnina di mercurio del termometro: alla…