Nebbia

La nebbia è una nube poco densa e di modesto spessore che si forma a contatto con il suolo, in condizioni meteorologiche particolari. In genere le gocce d’acqua di nebbia sono più piccole e meno numerose di quelle di nube, per questo la nebbia appare meno densa e più trasparente di una nube.
Le nebbie si generano quando vi è una differenza di temperatura tra il terreno e l’aria sovrastante. Le nebbie di radiazione si formano dopo il tramonto, quando la temperatura del suolo diminuisce, provocando il raffreddamento lento anche dell’aria sovrastante. Se la temperatura scende al di sotto del punto di rugiada, si forma la nebbia. In genere, la formazione di nebbie è favorita dalla presenza di specchi d’acqua, che forniscono vapore acqueo all’aria, rendendola più umida.
Le nebbie di advezione si formano invece quando il vento porta aria umida e calda al di sopra di terre più fredde, o, al contrario, quando aria fredda permane al di sopra di una specchio d’acqua più caldo: tipiche sono le nebbie che si formano sul Mare del Nord, dove l’aria umida e calda che si muove seguendo la Corrente del Golfo viene a contatto con le acque fredde del Mare del Nord, oppure lungo le coste del Perù e dell’Ecuador, dove, al contrario, la nebbia si forma per contatto tra le fredde acque della corrente di Humbold e l’aria calda e umida equatoriale. Con un meccanismo simile si formano anche le nebbie costiere, che si hanno al mattino lungo le coste e si dissolvono rapidamente nel corso della mattinata.
Le nebbie persistenti tipiche della stagione invernale della Pianura Padana sono dovute invece alla discesa di aria fredda in un’area anticiclonica: se al suolo si trova aria umida, per la presenza di specchi d’acqua o per l’umidità del terreno (per esempio, i terreni umidi delle risaie), l’umidità atmosferica condensa a dare nebbie fitte che persistono fino a che permane la situazione di alta pressione.

Argomenti speciali

  • 7 novembre 2008

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da...

    7 luglio 2010

    Che tempo che fa

    In una bella giornata estiva di sole è possibile organizzare...

    11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Cosa è successo nelle Filippine e in Sardegna?...

  • 7 gennaio 2006

    Nell’occhio del ciclone

    Numerosi studi confermano che il riscaldamento atmosferico...

    15 aprile 2007

    Clima e dinastie

    Altro che Attila. Il vero flagello che ha causato...

    29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Le ultime notizie del Quinto Rapporto di Valutazione (1° parte)...

  • 30 maggio 2014

    Ultime dal clima

    Le notizie più importanti dal Quinto Rapporto di Valutazione (2°parte)

    23 ottobre 2013

    Carbon Footprint

    Un'impronta molto speciale...

    10 maggio 2008

    Bioindicatori ambientali

    La ricerca ecologica è sempre più orientata verso la valutazione della qualità dell’ambiente e delle sue risorse.

Dalla Mediateca

Curiosità

  • Il tempo sul Mediterraneo

    Il tempo sulle regioni del Mediterraneo è in genere associato...

  • 3 marzo 2011

    Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere...

  • 13 maggio 2011

    I satelliti meteorologici

    Le osservazioni meteorologiche da satellite sono attualmente i sistemi più all'avanguardia...