I tuoni

Quando si genera un fulmine, la scarica elettrica produce una grande quantità di calore che ionizza l’aria circostante trasformandola in un plasma (gas composto solo da elettroni e nuclei) a temperatura elevatissima (10-15.000° C). L’aria circostante si espande violentemente, in pochi milionesimi di secondo, provocando la propagazione di un’onda di compressione attraverso l’aria, che noi avvertiamo come onda acustica che produce il tuono.
Il tuono si propaga alla velocità del suono (350 m/s), mentre il fulmine viaggia alla velocità della luce (300.000 km/s), per cui il rumore prodotto da un fulmine viene avvertito con un certo ritardo. Possiamo divertirci a calcolare la distanza di una nube temporalesca misurando l’intervallo di tempo che passa da quando vediamo il fulmine a quando ne avvertiamo il tuono: con un calcolo un po’ grossolano, dividendo per tre i secondi trascorsi si ottiene la distanza in chilometri.

Argomenti speciali

  • 7 novembre 2008

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da...

    7 luglio 2010

    Che tempo che fa

    In una bella giornata estiva di sole è possibile organizzare...

    11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Cosa è successo nelle Filippine e in Sardegna?...

  • 7 gennaio 2006

    Nell’occhio del ciclone

    Numerosi studi confermano che il riscaldamento atmosferico...

    15 aprile 2007

    Clima e dinastie

    Altro che Attila. Il vero flagello che ha causato...

    29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Le ultime notizie del Quinto Rapporto di Valutazione (1° parte)...

  • 30 maggio 2014

    Ultime dal clima

    Le notizie più importanti dal Quinto Rapporto di Valutazione (2°parte)

    23 ottobre 2013

    Carbon Footprint

    Un'impronta molto speciale...

    10 maggio 2008

    Bioindicatori ambientali

    La ricerca ecologica è sempre più orientata verso la valutazione della qualità dell’ambiente e delle sue risorse.

Dalla Mediateca

Curiosità

  • Il tempo sul Mediterraneo

    Il tempo sulle regioni del Mediterraneo è in genere associato...

  • 3 marzo 2011

    Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere...

  • 13 maggio 2011

    I satelliti meteorologici

    Le osservazioni meteorologiche da satellite sono attualmente i sistemi più all'avanguardia...