Umidità assoluta e relativa

L’umidità assoluta viene misurata pesando i grammi di vapore acqueo contenuti in 1 m3 di aria. Questa, tuttavia, non è una grandezza molto utile in meteorologia: è più importante sapere quanta acqua è possibile potenzialmente ricavare sotto forma di pioggia da una data quantità di aria. Per questo si utilizza un altro parametro, l’umidità relativa.
Ad una certa temperatura e ad una certa pressione, l’aria può contenere un determinato quantitativo di vapore acqueo: raggiunto questo quantitativo, l’aria diviene satura di vapore e ogni piccola variazione di pressione o di temperatura o ogni aggiunta di altro vapore rendono l’aria sovrassatura: il vapore acqueo in eccesso condensa sotto forma di piccole gocce d’acqua liquida. Per un determinato contenuto di vapore acqueo ad una certa pressione, la temperatura alla quale si verifica condensazione si dice temperatura di condensazione o punto di rugiada. L’umidità relativa è il rapporto percentuale tra la quantità di vapore presente nell’aria e la quantità di vapore necessaria, alla stessa temperatura, per rendere l’aria satura di vapore. Un’umidità relativa del 100% indica che l’aria è satura di vapore e quindi prossima a condensare il vapore acqueo sotto forma di gocce d’acqua: dal punto di vista meteorologico, si tratta di una situazione potenzialmente favorevole alle precipitazioni. Al contrario, un’umidità relativa bassa indica aria secca e poco favorevole a determinare precipitazioni.

Argomenti speciali

  • 29 aprile 2020

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei

    11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Cosa è successo nelle Filippine e in Sardegna?...

    29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Le ultime notizie del Quinto Rapporto di Valutazione (1° parte)...

  • 30 maggio 2014

    Ultime dal clima

    Le notizie più importanti dal Quinto Rapporto di Valutazione (2°parte)

    23 ottobre 2017

    Carbon Footprint

    Un'impronta molto speciale...

    27 marzo 2012

    Rio e le Convenzioni

    La risposta della comunità internazionale al cambiamento climatico

  • 20 gennaio 2012

    Da Rio a Rio+20

    The future we want

    10 febbraio 2014

    Facciamo impallidire anche il corallo!

    Bleaching è il termine utilizzato per definire lo sbiancamento dei coralli...

    29 aprile 2020

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei

  • 29 aprile 2020

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei

    11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Cosa è successo nelle Filippine e in Sardegna?...

  • 29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Le ultime notizie del Quinto Rapporto di Valutazione (1° parte)...

    30 maggio 2014

    Ultime dal clima

    Le notizie più importanti dal Quinto Rapporto di Valutazione (2°parte)

  • 23 ottobre 2017

    Carbon Footprint

    Un'impronta molto speciale...

    27 marzo 2012

    Rio e le Convenzioni

    La risposta della comunità internazionale al cambiamento climatico

  • 29 aprile 2020

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei

  • 11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Cosa è successo nelle Filippine e in Sardegna?...

  • 29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Le ultime notizie del Quinto Rapporto di Valutazione (1° parte)...

Dalla Mediateca

Curiosità

  • Il tempo sul Mediterraneo

    Il tempo sulle regioni del Mediterraneo è in genere associato...

  • 3 marzo 2011

    Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere...

  • 13 maggio 2011

    I satelliti meteorologici

    Le osservazioni meteorologiche da satellite sono attualmente i sistemi più all'avanguardia...