Tamigi “frozen”

Dato che e c’è stata una continua alternanza di periodi molto freddi e periodi molto caldi nei tempi passati, alcuni credono che le variazioni di temperatura attuali siano del tutto naturali e trascurabili. In questo modo si minimizza l’importanza dei cambiamenti climatici e diventa “comodo” credere che sia tutto un’invenzione dei media. Come prova di un passato molto più freddo rispetto ad oggi, viene spesso citato il Tamigi ghiacciato. Il Tamigi, infatti, si ghiacciava frequentemente durante la stagione fredda, mentre non succede più dall’inverno del 1814. E’ vero che le temperature sono cambiate, ma ci sono stati altri inverni molto freddi come quello del 1963, il più freddo del XX secolo, in cui gelò persino il lago di Costanza. In realtà ci sono altri motivi per cui il Tamigi non si ghiaccia più. Nel 1831 è stato ricostruito il London Bridge con campate più larghe e senza la chiusa per contenere le maree, che quindi risalgono più a monte e questo evita le ghiacciate in inverno. Infatti, il Tamigi ghiacciato bloccava tutto il porto, fermando anche le attività commerciali. Inoltre, l’aumento di scarichi civili e industriali immessi in questo fiume innalza la temperatura delle acque, impedendo la formazione di ghiaccio.

Argomenti speciali

  • 29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Le ultime notizie del Quinto Rapporto di Valutazione (1° parte)...

  • 30 maggio 2014

    Ultime dal clima

    Le notizie più importanti dal Quinto Rapporto di Valutazione (2°parte)

  • 23 ottobre 2013

    Carbon Footprint

    Un'impronta molto speciale...

Dalla Mediateca

  • aria

    Effetto serra casalingo

    Guarda

    ecosistemi

    Il disboscamento

    Guarda

    aria

    L’albedo

    Guarda
  • aria

    Scenari Quinto Rapporto sul clima

    Guarda

    aria

    Iceberg, banchise e ghiacciai

    Guarda

    aria

    Innalzamento medio del livello del mare, 2010-2100

    Guarda
  • aria

    La desertificazione

    Guarda

    aria

    Salviamo l’aria

    Ascolta

    aria

    CO2 e temperatura negli ultimi 400.000 anni

    Guarda
  • aria

    Effetto serra casalingo

    Guarda

    ecosistemi

    Il disboscamento

    Guarda
  • aria

    L’albedo

    Guarda

    aria

    Scenari Quinto Rapporto sul clima

    Guarda
  • aria

    Iceberg, banchise e ghiacciai

    Guarda

    aria

    Innalzamento medio del livello del mare, 2010-2100

    Guarda

Curiosità

  • 24 febbraio 2011

    Che fine fa il permafrost

    Nelle regioni subartiche svedesi, alcuni scienziati hanno studiato i cambiamenti...

  • 23 febbraio 2012

    Alberi “mangia” CO2

    Un faggio di 100 anni “mangia” 2,5 kg di CO2 ogni ora...

  • 3 marzo 2011

    Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere...