I venti in quota

In teoria, ci si dovrebbe aspettare che i venti al suolo siano accompagnati, in quota, negli strati più alti della troposfera, da venti analoghi, ma in senso contrario. In realtà osservazioni fatte mostrano che al di sopra dei 4-5.000 m in quota esistono soltanto correnti occidentali, che si muovono da W verso E seguendo grossomodo l’andamento dei paralleli. Soltanto al di sopra dell’equatore vi è una stretta fascia di venti orientali, probabilmente connessi con la zona di convergenza degli alisei.
I venti in quota si muovono con velocità crescente in funzione dell’altezza, raggiungendo la massima velocità al limite della troposfera. Sono più lenti all’equatore, aumentano di velocità alle medie latitudini rallentano di nuovo avvicinandosi ai poli.
Non è ancora chiaro il meccanismo che porta allo stabilirsi di questo tipo di circolazione in quota, ma, qualunque ne sia l’origine, il ruolo dei venti in quota è fondamentale per la distribuzione delle aree cicloniche e anticicloniche sulla superficie terrestre.

Argomenti speciali

  • 11 dicembre 2013

    Tempeste perfette: tifoni, uragani e cicloni

    Cosa è successo nelle Filippine e in Sardegna?...

    29 aprile 2020

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei

    20 gennaio 2012

    Da Rio a Rio+20

    The future we want

  • 29 gennaio 2013

    Rio+20: il futuro che vogliamo?

    La chiusura della conferenza mondiale sullo sviluppo sostenibile

    29 aprile 2014

    Che clima fa?

    Le ultime notizie del Quinto Rapporto di Valutazione (1° parte)...

    30 maggio 2014

    Ultime dal clima

    Le notizie più importanti dal Quinto Rapporto di Valutazione (2°parte)

  • 23 ottobre 2017

    Carbon Footprint

    Un'impronta molto speciale...

    27 marzo 2012

    Rio e le Convenzioni

    La risposta della comunità internazionale al cambiamento climatico

    29 aprile 2020

    I fulmini

    L'uomo ha sempre temuto i fulmini, tanto da ritenerli, in passato, manifestazioni della collera degli dei

Dalla Mediateca

Curiosità

  • 3 marzo 2011

    Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere...

    Cielo azzurro

    In assenza di nubi, il colore del cielo di giorno ci appare azzurro: più intenso allo Zenit...

  • 7 aprile 2011

    I satelliti meteorologici GOES

    I satelliti GOES (Geostationary Operational Environment Satellite) appartengono al programma...

    16 maggio 2011

    Il mago del tempo

    Da sempre il grande sogno dell'uomo è stato quello di...

  • 7 aprile 2011

    Il tempo sul Mediterraneo

    Il tempo sulle regioni del Mediterraneo è in genere associato...

    13 maggio 2011

    I satelliti meteorologici

    Le osservazioni meteorologiche da satellite sono attualmente i sistemi più all'avanguardia...

  • 3 marzo 2011

    Che caldo!

    Quando avvertiamo la sensazione di caldo opprimente, in genere...

  • Cielo azzurro

    In assenza di nubi, il colore del cielo di giorno ci appare azzurro: più intenso allo Zenit...

  • 7 aprile 2011

    I satelliti meteorologici GOES

    I satelliti GOES (Geostationary Operational Environment Satellite) appartengono al programma...