Produrre cibo

Per far fronte alle crescenti richieste di carne da parte dei consumatori, ha preso piede, quindi, un sistema di produzione intensivo, in grado di produrre tanta carne e in breve tempo.
Gli allevatori trasformano una materia prima come i cereali, disponibili in grande quantità e ad un basso costo, nella carne che mangiamo.  Si tratta di un sistema assolutamente inefficiente perché utilizza molto per produrre poco, infatti per ottenere 1 kg di carne di manzo sono necessari circa 7 kg di cereali e circa 15 mila litri di acqua!
Oltre alle conseguenze legate all’eccessivo utilizzo di risorse, gli allevamenti hanno un notevole impatto sull’ambiente anche per quel che riguarda le sostanze di scarto che immettono nel suolo, nell’acqua e in atmosfera. Conoscere il funzionamento della filiera della carne è importante per scoprire che cosa c’è dietro ad una bistecca di manzo, ad una fetta di prosciutto o ad un petto di pollo.

Argomenti speciali

Dalla Mediateca

Curiosità

  • 13 maggio 2011

    Affari da formiche e pesci

    Un piccolo insetto come il formicaleone, quando è allo stadio di...

  • 30 gennaio 2012

    Al posto della mimetica…

    Nei giardini si trova comunemente una larva di coleottero della famiglia dei Crisomelidi...

  • 13 maggio 2011

    Anfibi in grotta

    Il proteo è un anfibio dal colore bianco-giallastro o rosa...