dcsimg

pubblicato il 1 dicembre 2020 in energia

Al via il primo progetto di riscaldamento domestico a idrogeno

In Scozia si sta avviando un progetto sperimentale unico al mondo: si tratta di H100 Fife, il primo progetto di riscaldamento domestico a idrogeno verde, che sarà realizzato dalla compagnia energetica SNG a Fife, area amministrativa che affaccia sul mare del Nord.

Crediti: SNG

Dalla fine del 2022, SNG sostituirà il gas naturale, impiegato per cucinare e riscaldare le abitazioni, con idrogeno prodotto da elettrolisi dell’acqua. Si inizierà con un progetto pilota che prevede il rifornimento di trecento abitazioni, che faranno da laboratorio per i 4 anni consecutivi. L’obiettivo del progetto pilota è verificare le prestazioni del vettore energetico in un contesto domestico reale, in modo da poterne comprendere i vantaggi effettivi. L’idrogeno utilizzato sarà verde, a zero emissioni, poichè sarà prodotto localmente da un impianto di elettrolisi alimentato da una vicina turbina eolica offshore. A regime il progetto sarà il primo a offrire un riscaldamento domestico a idrogeno, ponendo la comunità scozzese in prima linea nella transizione energetica.

 
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006