dcsimg

pubblicato il 14 maggio 2020 in terra

Raggiunto il Giorno del Sovrasfruttamento italiano

Anche quest’anno abbiamo raggiunto il Giorno del Sovrasfruttamento italiano (Overshoot day italiano), ovvero il momento in cui avremmo esaurito le risorse annuali se tutto il pianeta consumasse quanto il nostro Paese. Da domani 15 maggio inizieremo a consumare più di quello che il pianeta riesce a riformare durante l’anno, intaccando le risorse del futuro. Ogni anno il Global footprint network, associazione internazionale per la sostenibilità che si occupa di contabilità ambientale, calcola sia globalmente sia nazione per nazione l’Overshoot Day, il Giorno del Sovrasfruttamento delle risorse della Terra. Con Overshoot Day si indica la giornata in cui i consumi (globali o nazionali) superano in velocità la capacità del Pianeta di produrre quelle stesse risorse.

L’Overshoot day italiano arriva quasi lo stesso giorno dello scorso anno (nel 2019 è stato il 15 maggio), ma, dati che il 2020 è bisestile, non vi è alcun reale cambiamento. Così, fino alla fine dell’anno, vivremo sovrasfruttando terreno, foreste, riserve energetiche ed ittiche e lo faremo in anticipo di due mesi rispetto all’Overshoot Day globale, l’anno scorso raggiunto il 29 luglio, ma che, ogni anno che passa, si presenta qualche giorno prima.
Secondo i calcoli del Global footprint network, il nostro Paese, che occupa una superficie limitata e ospita appena 60 milioni di persone, ha il nono maggiore impatto sul pianeta. In base ai nostri consumi avremmo bisogno, per non pregiudicare l’integrità degli ecosistemi e la loro capacità di rinnovare le risorse naturali, di oltre due pianeti e mezzo, per la precisione 2,7, secondo i calcoli del Global footprint network.
Per contenere la pandemia di Covid-19 molte nazioni hanno bloccato gran parte delle loro attività, con una conseguente riduzione dell’impatto ambientale. Non è ancora chiaro che effetto potrebbe avere questa fase sul calcolo dell’Overshoot day. Il Global footprint network sta raccogliendo dati proprio per capirlo e annuncerà la data dell’Overshoot day globale il 5 giugno, Giornata mondiale dell’ambiente.

 
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006