dcsimg

pubblicato il 7 ottobre 2019 in ecosistemi

Giornata mondiale dell’Habitat

La Giornata mondiale dell’Habitat, fissata dalle Nazioni Unite per il primo lunedì di ottobre di ogni anno, viene celebrata quest’anno il 7 ottobre. La giornata mondiale dell’Habitat è stata stabilita dall’Assemblea Generale delle Nazioni unite con la risoluzione 40/202 e celebrata per la prima volta nel 1986. L’obiettivo della Giornata è riflettere sullo stato delle nostre città e dei nostri paesi e sul diritto di tutti a vivere in un’abitazione sicura e adeguata. Ogni anno le Nazioni Unite scelgono un nuovo tema per la giornata basandosi su tematiche di attualità rilevanti per l’Agenda dell’Habitat. Come riporta l’UN Habitat Website, il tema per l’edizione 2019 è “tecnologie di frontiera come strumento innovativo per trasformare i rifiuti in ricchezza” (Frontier Technologies as an innovative tool to transform waste to wealth): una gestione innovativa e sostenibile dei rifiuti è necessaria per raggiungere l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 11: “rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”. Quello dei rifiuti è una delle sfide ancora aperte e un obiettivo ancora da raggiungere per rendere più vivibili le nostre città: i rifiuti prodotti dall’attività umana (solidi, liquidi, domestici, industriali e commerciali), infatti, continuano ad avere un impatto devastante sui cambiamenti climatici, sulla salute pubblica e sull’ambiente.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006