dcsimg

pubblicato il 7 gennaio 2019 in ecosistemi

Dal WWF 10 buone notizie su clima e biodiversità

Anche il 2019 sarà un anno in cui non mancheranno le sfide per la conservazione della biodiversità, minacciata quotidianamente dai cambiamenti climatici e dall’impatto antropico. Per iniziare questo nuovo anno con una marcia in più, il WWF ha elencato 10 tra i più importanti traguardi per la conservazione raggiunti a livello globale nel 2018:

  1. Il numero dei gorilla di montagna è in aumento. Sono oltre 1.000 gli individui di questa specie allo stato selvatico, diffusi soprattutto nel Parco Nazionale dei vulcani Virunga nella Repubblica Democratica del Congo. Dal 2010 a oggi la popolazione dei gorilla di montagna è aumentata del 25%.
  2. Il Parco Nazionale Serranía de Chiribiquete, nell’Amazzonia colombiana, con i suoi 4,3 milioni di ettari è diventato la più grande area protetta della foresta pluviale tropicale, tutelata anche dall’Unesco.
  3. La barriera corallina del Belize non è più nella lista Unesco dei siti Patrimonio dell’Umanità in pericolo, un risultato raggiunto anche grazie alle campagne di conservazione portate avanti dal WWF.
  4. Quasi la metà delle acque messicane sono ora protette e in grado di garantire forniture idriche a 45 milioni di persone, un risultato raggiunto grazie all’operato del WWF che ha consentito anche di tutelare il fiume Usumacinta, il più ricco di biodiversità dell’America Centrale.
  5. Grazie alla lotta al bracconaggio e alle politiche di conservazione, è in crescita, seppur lentamente, anche il numero di esemplari di tigre, passati da circa 3.200 del 2010 ai 3.890 di oggi.
  6. 119 imprese hanno sottoscritto il “Manifesto Cerrado” per fermare la deforestazione e proteggere il Cerrado, la grande savana tropicale del Brasile, in cui è racchiuso il 5% della biodiversità a livello mondiale.
  7. Il 2018 ha visto il lancio del primo impegno globale nel settore assicurativo per proteggere i siti del Patrimonio Mondiale come il Parco Nazionale del Kilimangiaro.
  8. Il WWF ha lavorato con organizzazioni Inuit nell’Artico orientale per garantire un’area di conservazione marina di 11 milioni di ettari: una sfida importante per salvaguardare un’area dall’industria estrattiva di petrolio e gas.
  9. In Cina è entrata in vigore la messa al bando dell’avorio, un traguardo positivo, anche se la lotta al bracconaggio è ancora lunga.
  10. Continua la protezione del delfino platanista del fiume Indo, una specie in grave pericolo che in Pakistan conta meno di 2.000 esemplari. Il WWF, che continua il suo lavoro a stretto contatto con le comunità locali per proteggere questi delfini, ha salvato e rilasciato una femmina che si era impigliata in una rete.
Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006