dcsimg

pubblicato il 1 ottobre 2018 in aria

Un nuovo strumento di Google per mappare le emissioni di gas serra

Google ha lanciato una nuova ambiziosa iniziativa, che mira a stimare le emissioni di gas serra in tutti i centri abitati del mondo. Il nuovo strumento, chiamato Environmental Insights Explorer, si trova al momento in una fase sperimentale e fornisce i dati relativi a cinque città: Buenos Aires (Argentina), Melbourne (Australia), Victoria (Canada), Pittsburgh e Mountain View (Stati Uniti). L’obiettivo è quello di arrivare a fornire una mappa completa delle emissioni di tutte le città del mondo, in modo che sia possibile conoscere l’impatto ambientale anche di quei luoghi che non hanno un’agenzia preposta e che, di conseguenza, non monitorano la situazione.
Oltre alle emissioni di gas serra, Google intende monitorare il traffico annuale di automobili, biciclette e mezzi pubblici, rilasciando periodicamente delle stime basate su dati raccolti da Google Maps e Waze. Si tratta di un’iniziativa senza precedenti, che fornirà un utile strumento a governi e amministrazioni locali per migliorare i programmi sul clima.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006