dcsimg

pubblicato il 18 luglio 2018 in energia

Carta e cartone: in Italia cresce la raccolta differenziata

Nel 2017 i Comuni italiani hanno raccolto quasi 3,3 milioni di tonnellate di carta e cartone (+52.600 tonnellate rispetto all’anno precedente), oltre 54 kg per abitante. La raccolta differenziata dei materiali cellulosici in Italia è cresciuta del 1,6% rispetto al 2016. Questi sono solo alcuni dei dati riportati nel XXIII Rapporto Annuale di Comieco, che ogni anno fotografa la situazione della raccolta differenziata di carta e cartone nel nostro Paese. L’industria cartaria italiana attualmente ricicla 10 tonnellate di carta da macero al minuto, confermandosi leader in Europa per il riciclo di carta e cartone. Le regioni che maggiormente hanno contribuito a raggiungere i risultati del 2017  sono quelle del Sud Italia, in cui si è registrato un +6,1% di raccolta differenziata. Il Centro Italia ha registrato un +1,6% grazie soprattutto alle performance della già virtuosa Toscana. Il Nord si trova in una situazione di sostanziale stabilità, garantendo costanza in una raccolta già matura da anni.
Le prospettive per il futuro sono più che positive: infatti, i numeri della raccolta differenziata di carta e cartone sono destinati a crescere anche in vista dei nuovi obiettivi fissati dall’Unione Europea. Il primo obiettivo, da raggiungere entro il 2020, è quello di raccogliere 3,5 milioni di tonnellate di carta e cartone. Se si continua su questa strada, le 200mila tonnellate che ancora mancano non sono un traguardo impossibile. Il secondo obiettivo è il raggiungimento di un tasso di riciclo di imballaggi cellulosici dell’85% entro il 2035. Ad oggi il tasso di riciclo è poco sotto l’80%, ovvero in Italia si riciclano 4 imballaggi su 5. Si tratta di risultati importanti che non solo confermano il trend in crescita degli ultimi anni ma che testimoniano anche come la raccolta differenziata sia ormai un’abitudine consolidata.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006