dcsimg

pubblicato il 9 luglio 2018 in ecosistemi

Stato delle Foreste nel Mondo 2018

Le foreste del nostro Pianeta sono sempre più a rischio, la loro superficie totale sta diminuendo di giorno in giorno, con gravi conseguenze che si ripercuotono sul clima, sulle popolazioni e sulla biodiversità. A dichiararlo è un nuovo rapporto della FAO sullo Stato delle Foreste nel Mondo 2018. L’avvertimento della FAO attraverso i dati del rapporto è molto chiaro: occorre arrestare la deforestazione adesso, iniziare a gestire boschi e foreste in modo sostenibile, ripristinare quelle degradate e incrementare la copertura di alberi in tutto il mondo per evitare conseguenze potenzialmente dannose per il pianeta e la sua popolazione.
Le foreste e gli alberi sono un importantissimo mezzo di sussistenza per gli esseri umani, poichè svolgono un ruolo chiave nel garantire sicurezza alimentare, fornitura di acqua potabile, energie rinnovabili e nel sostenere le economie rurali. Grarantiscono infatti circa il 20% del reddito delle famiglie rurali nei paesi in via di sviluppo – in molte zone anche di più – e il combustibile per cucinare e riscaldarsi per una persona su tre.
Nel rapporto la FAO ricorda il ruolo fondamentale delle foreste per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile nell’agenda 2030, dall’affrontare il cambiamento climatico all’assicurare l’acqua potabile e migliorare gli habitat urbani.
Il rapporto sullo Stato delle Foreste del mondo 2018 è stato elaborato in vista del Forum delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile delle foreste che si riunisce a New York a partire dal 9 luglio.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006