dcsimg

pubblicato il 14 maggio 2018 in la vita

Rilasciate a Genova 4 tartarughe Caretta caretta

Sabato 12 maggio quattro esemplari di tartaruga marina della specie Caretta caretta – Zelda, Ariel, Tosca, Ciliegia – sono tornate in mare, dopo essere state curate presso l’Acquario di Genova. Il rilascio è avvenuto alle 10.30 in Corso Italia n. 7b, presso il tratto di lido demaniale in uso all’Esercito Italiano, con un evento aperto al pubblico.
Prima di essere state rilasciate, come tutti gli esemplari di Caretta caretta, Ariel, Zelda, Tosca e  Ciliegia sono state marcate, applicando alla pinna natatoria sinistra una targhetta identificativa, e dotate di microchip.
La prima ad arrivare all’acquario di Genova è stata Tosca, trasferita d’urgenza dall’Acquario di Livorno, lo scorso 28 agosto. Aveva una lenza che passava dalla bocca alla cloaca. Il 13 ottobre è arrivata la Zelda, ritrovata fuori dalla diga del porto di Genova da un pescatore professionista. Era molto letargica e dai primi controlli veterinari e dall’esame radiografico effettuato le è stata diagnosticata una polmonite presumibilmente legata alla precedente permanenza dell’animale all’interno di strumenti da pesca, quali ad esempio reti o lenze. Soltanto due giorni dopo, il 15 ottobre, all’ambulatorio dell’Acquario arriva Ariel. Ariel è stata ritrovata da un subacqueo di Savona, che si è accorto di lei mentre sostava in superficie vicino alla riva. Era gravemente malata e su tutta la superficie del carapace e del piastrone aveva numerosi parassiti e sanguisughe marine. L’ultima arrivata è stata Ciliegia, che è stata ritrovata a Sanremo lo scorso 6 aprile durante una regata. Ciliegia galleggiava letargica in mezzo al mare.
Il rilascio aperto al pubblico è stato organizzato in collaborazione con la Capitaneria di Porto, da sempre accanto all’Acquario di Genova nell’attività di recupero di questi animali in difficoltà e il successivo rilascio, il nucleo Carabinieri Cites di Genova, che coordina l’applicazione della Convenzione di Washington che tutela anche questi animali, l’Esercito Italiano, che ha concesso l’uso della spiaggia per l’evento, e la Fondazione Acquario di Genova Onlus.

Per saperne di più: Acquario di Genova – Le tartarughe tornano in mare

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006