dcsimg

pubblicato il 4 aprile 2017 in la vita

Luce artificiale, quali effetti sulla salute?

Le nostre notti, sempre più illuminate, potrebbero avere delle ripercussioni sulla nostra salute dei nostri figli. A sollevare questa ipotesi è una ricerca condotta sui criceti dall’Ohio State University. Secondo questo studio, infatti, i cuccioli di criceto nascono con un sistema immunitario più debole e con attività endocrine alterate quando sono figli di genitori esposti a una alternanza luce/buio non naturale prima dell’accoppiamento. Come hanno spiegato i ricercatori, questo risultato ci suggerisce che l’alterazione del ciclo circadiano (il ritmo delle nostre funzioni biologiche che è connesso all’esposizione alla luce) può avere un effetto a lungo termine sulla prole e questo è preoccupante, perché significa che l’associazione dimostrata in passato tra esposizione a vari tipi di luce artificiale nelle ore notturne (tablet, televisione, telefono) non solo può essere collegato allo sviluppo di malattie come il cancro o il diabete nella persona esposta, ma anche nelle generazioni successive.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006