dcsimg

pubblicato il 30 marzo 2017 in

Antibiotici, bovini e alterazione del suolo

Gli antibiotici somministrati ai bovini possono alterare l’ecologia del suolo. A dimostrarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society, che ha analizzato una serie di campioni di terreno di aziende casearie situate negli Stati Uniti. Quello che è emerso dallo studio è che, in prossimità dei cumuli di letame, i microrganismi del suolo – principalmente batteri e funghi – hanno una quantità di geni resistenti agli antibiotici di 200 volte superiore rispetto ad altre aree. Una caratteristica che si accompagna anche a un maggiore livello di stress di questi microrganismi.
La conclusione, quindi, è che la somministrazione di antibiotici ai bovini abbia come conseguenza un’alterazione delle caratteristiche genetiche degli abitanti del suolo, con importanti ripercussioni sull’ecosistema.

Per saperne di più leggi:

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006