dcsimg

ecosistemi

Un ospedale sottoterra

Nella Russia degli Urali, in mezzo ai boschi della taiga esiste un ospedale alquanto particolare: si trova infatti a circa 300 metri sottoterra e vi si curano malattie disabilitanti e croniche, quali l’asma bronchiale e l’artrosi. Si tratta sicuramente di un ospedale unico al mondo, ma, secondo i medici dell’Ospedale Speleoterapico, così viene chiamato, i risultati che si ottengono da questo periodo di cure sono assolutamente eccezionali: in effetti nessuno dei minatori di Birizniki, a detta dei servizi sanitari, soffre nè di asma nè di artrosi o di altre gravi malattie invalidanti. Il merito di questo successo è legato alla particolare atmosfera che esiste dentro i grandi vuoti nei depositi di silvite, minerale simile alla salgemma: il clima è assolutamente costante per tutto l’anno, l’aria è fresca ma non fredda (circa 10 gradi), molto secca (attorno al 10-15% in umidità relativa), praticamente priva di particelle in sospensione ed estremamente ricca di ioni.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006