dcsimg

ecosistemi

Un meteorite esplode nella tundra

La tundra siberiana è nota anche per uno spettacolare avvenimento astronomico. Il 30 giugno 1908, in una sperduta regione della Siberia centrale, in prossimità del fiume Tunguska, un meteorite di 50 metri di diametro esplose nell’atmosfera terrestre a una quota di 8 chilometri dal suolo. L’esplosione fu vista fino a 500 chilometri di distanza e il boato fu udito fino a 1.200 chilometri.
Gli effetti furono devastanti: in pochi secondi ogni forma di vita superiore fu spazzata via.
Oggi non rimangono segni della catastrofe. Fortunatamente nella zona non esistevano centri abitati.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006