dcsimg

ecosistemi

Lo Sputnik nella steppa

La steppa è stata protagonista di uno dei più importanti avvenimenti della storia delle esplorazioni spaziali. Il 4 ottobre 1957 dal Kazakistan fu lanciato il primo satellite artificiale della storia. Si trattava dello Sputnik 1, una sfera metallica munita di quattro antenne del diametro di 58 centimetri e pesante 83 chilogrammi. Orbitò a un’altezza media di circa 600 chilometri dalla superficie terrestre. Al suo interno erano poste due radiotrasmittenti alimentate da batterie chimiche. Fu seguito da tutto il mondo, e ascoltato dai radar di molte stazioni terrestri. La corsa allo spazio era appena iniziata.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006