dcsimg

ecosistemi

Progetti di reintroduzione in area mediterranea

La reintroduzione di specie estinte è una delle strategie adottate nello sforzo di salvaguardia e ricostituzione della biodiversità. Si tratta chiaramente di una tecnica di “ultimo rimedio”, da utilizzare in casi specifici in cui gli interventi di conservazione sono giunti troppo tardi per salvare una specie in pericolo, e la possibilità di ricolonizzazione naturale è estremamente limitata.
Un intervento di reintroduzione è sempre un’operazione estremamente difficile, e può avere successo solo se sono state rimosse le cause che hanno portato la specie all’estinzione locale.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006