dcsimg

energia

Parco eolico italiano offshore

Il primo parco eolico italiano sorgerà nelle acque del canale di Otranto a 20 Km a largo di Tricase (Lecce) e l’impatto ambientale è ritenuto minimo per la notevole distanza dalla costa e anche perché essendo caratterizzato da piattaforme galleggianti si potrà sfruttare una fonte energetica pulita senza intervenire e alterare il fondale marino e il paesaggio. Infatti, a quella distanza le turbine sono praticamente invisibili a occhio nudo. Questo parco eolico offshore rappresenta un progetto tecnologico innovativo composto da 2 aerogeneratori da 2,5 MW, 23 da 3,5 MW e uno da 7,5 che produrranno un totale di 93 MW di potenza elettrica. Gli aerogeneratori saranno ancorati a una distanza minima di 20 km dalle coste pugliesi, dove il mare raggiunge la profondità di 110-120 metri.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006