dcsimg

ecosistemi

Mille usi del carrubo

Sin dall’antichità questo albero sempreverde è stato coltivato come pianta da foraggio in Asia, Europa e Nord Africa. Viene impiegato anche come barriera contro il vento e gli incendi. E’ utilizzato principalmente come pianta ornamentale sempreverde, ma è stato usato anche nella piantumazione per il recupero ambientale. Il legno di questa pianta è usato soprattutto come combustibile. La coltivazione e la preparazione di prodotti industriali stanno aumentando velocemente in Nord Africa, in particolare in Marocco. I baccelli del carrubo producono un ottimo foraggio. Circa la metà della polpa è costituita da zucchero e, dopo essere stata essiccata, viene venduta come dolce, chiamato “pane di San Giovanni”. La polpa è utilizzata non solo come dolce, ma anche come sciroppo, oppure viene fermentata per ottenere un liquore. E’ impiegata anche come gustoso sostituto del cioccolato. Una parte del seme consiste di una gomma mucillaginosa che viene usata come emulsionante e addensante nella produzione di gelati, formaggi, condimenti di insalate, cosmetici, materiali tessili, carta, prodotti farmaceutici e industriali.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006