dcsimg

ecosistemi

Cosa c’entrano le vecchiette?

vecchiette

Thomas Huxley (1825-1895), un famoso biologo inglese, ha tentato di spiegare in modo originale la complessità dei processi naturali, e ha tentato di chiarire come spesso siano originati da fenomeni in apparenza estranei. A tal proposito ha considerato che la quantità di latte prodotto in Inghilterra dipende dal numero delle vecchiette. Questa affermazione è stata spiegata nel modo seguente: “Tutti sanno che molte vecchiette curano i gatti randagi, i quali a loro volta mangiano i topi; questi ultimi sono golosi di alcuni insetti utili alla crescita dell’erba medica, che a sua volta aiuta le mucche a fare molto latte”.
Di conseguenza: più vecchiette, più gatti, meno topi, più insetti, più erba medica e più latte.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006