dcsimg

acqua

L’acqua nell’organismo

In alcuni organismi l’acqua può arrivare a costituire il 90% del loro peso totale. Ad esempio, l’uomo per il 60% del suo peso è fatto d’acqua: il nostro cervello è fatto per il 70% d’acqua, il sangue per l’82%, i polmoni quasi per il 90%.
Ogni cellula del nostro corpo è ricchissima di molecole d’acqua. Ed è grazie alla capacità dell’acqua di sciogliere un numero elevatissimo di sostanze che l’uomo, così come le piante e gli animali, è in grado di assimilare gli elementi nutritivi, i minerali e tutti quei composti chimici necessari per la sopravvivenza. Ad esempio, i carboidrati entrano nel nostro stomaco attraverso il cibo mangiato, ma possono essere “metabolizzati” e darci energia solo grazie all’acqua che, attraverso il sistema sanguigno, li trasporta dall’intestino alle singole cellule dove vengono “bruciati” per produrre energia. Ugualmente, i rifiuti e le tossine prodotti dal metabolismo vengono espulsi dal nostro organismo disciolti nell’acqua che beviamo e che eliminiamo nell’urina o quando sudiamo.

Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Eni S.p.A. - P.IVA 00905811006